Udinese-Inter, scontro Conte-Maresca | Squalifica del tecnico: la decisione

0
910

Le ultime news Inter mettono in evidenza la sicura squalifica di Antonio Conte per via dell’espulsione a Udine e dello scontro con l’arbitro Maresca

Inter
Udinese-Inter, Maresca espelle Conte e Oriali (Getty Images)

Contro Benevento e Fiorentina. Sono almeno queste le partite che Antonio Conte non seguirà dalla panchina. Secondo ‘Tuttosport’, infatti, il tecnico dell’Inter viaggia diretto verso perlomeno due giornate di squalifica dopo l’espulsione rifilata quasi al termine della gara con l’Udinese e il successivo acceso diverbio con l’arbitro Maresca nel tunnel che conduce agli spogliatoi. Il tecnico aveva protestato veemente per i quattro minuti – per lui pochi – di recupero concessi, rimproverando al direttore di gara campano anche la mancata espulsione di Arslan per doppio giallo alla mezz’ora del primo tempo e diversi falli non concessi alla sua squadra. Per tutte le altre news sui nerazzurri CLICCA QUI.

LEGGI ANCHE >>> Interlive.it | Calciomercato Inter, possibile ‘ritorno’ sulla corsia mancina

Udinese-Inter
Fabio Maresca (Getty Images)

Udinese-Inter, scontro Conte-Maresca: Rizzoli ‘fermerà’ l’arbitro di Napoli

Conte non aveva già digerito la sua designazione, memore del rigore plateale (‘abbraccio di Balogh ai danni di Perisic) non assegnato da Maresca nella sfida casalinga col Parma. Il fischietto della sezione di Napoli potrebbe a sua volta essere punito da Rizzoli con una ‘pausa di riflessione’, considerato che la sua frase rivolta a Oriali (pure lui espulso e a rischio squalifica di due giornate) – “Bisogna accettare quando non si vince” – e ad altri membri dello staff nerazzurro dopo il triplice fischio è stata altamente irrispettosa oltre che fuori luogo e ha alimentato ulteriormente la tensione.