Colonnese: “Se la proprietà non mette i soldi, qualcuno dovrà metterli. E per questo ecco le cessioni”

0
216

Inter, l’ex difensore Francesco ‘Ciccio’ Colonnese ha voluto dare la sua opinione sulla situazione finanziaria della società nerazzurra e si è detto preoccupato che qualche giocatore importante possa essere ceduto per ripianare il debito

Colonnese ©Getty Images

INTER COLONNESE DICHIARAZIONI/ L’ex difensore dell’Inter Francesco ‘Ciccio’  Colonnese è preoccupato per la situazione finanziaria della sua ex squadra e, intervistato da TuttoMercatoWeb Radio, espone tutti i suoi timori . Queste le sue dichiarazioni: “Nel calcio servono i fatti e non le parole. Io dico che la situazione dell’Inter è chiara, tutti sanno che hanno bisogno di soldi e ci sono giocatori appetibili. Stanno tutti aspettando di capire cosa accadrà. L’Inter dovrà per forza vendere dei pezzi pregiati. Ho vissuto una situazione simile alla Lazio di Sergio Cragnotti. Quando non si trovano i soldi, ci sarà una ricapitalizzazione del debito. Se la proprietà non mette i soldi, qualcuno dovrà metterli. E per questo ecco le cessioni“. Per le altre news di calciomercato e non sui nerazzurri CLICCA QUI.

 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, rinnovo bloccato | Scambio e addio

Gli hanno domandato, qualora dovessero cedere Marcelo Brozovic, se il tecnico Antonio Conte varerà un nuovo modulo di gioco o proseguirà con il 3-5-2 e lui ha risposto: “Giocherebbe ugualmente col 3-5-2, è il modulo che ormai segue. Dovrebbe comprare un centrocampista ma in quel ruolo può inserire qualcun altro. Brozovic è stato rivalutato da Conte in quella posizione”.