Calciomercato, Inter costretta a liberare un altro big in estate

0
216

La situazione economico-finanziaria del club resta invariata, si va verso la cessione di almeno un altro big il prossimo giugno

Le difficoltà incontrate dalla società nerazzurra sul piano economico-finanziario in queste ultime annate non danno tregua, anzi si stima che possano proseguire ancora nel corso di tutto l’anno solare appena entrato.

Marotta e Zhang ©LaPresse

Stando alle notizie che giungono dalla Cina, la presidenza legata al nome di Zhang del gruppo Suning sembrerebbe non avere le carte utili a risanare i debiti e rimpolpare di nuova liquidità le casse societarie. I prestiti con gli istituti di credito, inoltre, sono già stati lanciati. Per questo motivo l’Inter sarà costretta a ricorrere nuovamente alla soluzione dell’autofinanziamento, cedendo un altro importante elemento della rosa il prossimo giugno, a stagione conclusa, così come accaduto lo scorso anno con Lukaku ed Hakimi.

Calciomercato Inter, precedenza alle cessioni degli stranieri

Zhang e Inzaghi con la Supercoppa ©LaPresse

Dovendo comunque seguire la linea societaria di mercato stabilita ad inizio stagione all’insegna di un nuovo ciclo di successi, la dirigenza nerazzurra potrebbe mettere sul piatto della futura sessione soltanto big stranieri. Tra questi figurano in primis il difensore centrale de Vrij e il gioiello Lautaro, entrambi molto richiesti da numerosi club europei disposti a sborsare cash le rispettive cifre richieste. Un occhio di riguardo anche all’altro difensore Skriniar, ripetutamente indiziato come uno dei migliori in circolazione. Al contrario, tutti i calciatori italiani dovrebbero restare in rosa perché considerati la vera ossatura del progetto di rinascita.