Inter, mai visto un Sanchez così: però il futuro è già ‘segnato’

0
101

L’attuale fantasista dell’Inter sta vivendo un periodo di forma memorabile, complici anche i diversi gol nell’ultimo periodo

A Milano è Sanchez mania: il cileno, dopo aver regalato la Supercoppa Italiana all’Inter, ha segnato anche nell’ ultima partita di Coppa Italia contro l’Empoli. Il cileno sta vivendo uno strepitoso periodo di forma con il club… E non solo.

Inter, mai visto un Sanchez così: lo straordinario periodo di forma del cileno
Alexis Sanchez ©LaPresse

Non avrebbe potuto pretendere di più Alexis Sanchez da questo nuovo anno. La seconda punta dell’Inter viene da uno straordinario periodo di forma, che pare non essere ancora finito. Ottime le prestazioni offerte nelle ultime gare di campionato, tanto da meritarsi anche la titolarità sia in Coppa Italia, che nella penultima di campionato contro l’Atalanta di Gasperini. Il cileno non ha intenzione di fermarsi e continua a stupire anche con la sua nazionale. 2 le reti segnate ieri ai danni della Bolivia, nel match valido per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar 2022. Il classe 1988 ha aperto e chiuso alla stessa maniera la partita, segnando di fatto la prima e la terza rete della gara e regalando così a tutti gli effetti la vittoria al proprio Cile. Anche se tutto questo potrebbe non bastare e vanificare il tutto.

Inter, l’incredibile paradosso di Sanchez: in forma strepitosa ma non basta

Inter, il paradosso di Sanchez: in forma strepitosa ma non basta
Alexis Sanchez ©LaPresse

E’ indubbiamente un Alexis Sanchez in grande spolvero quello visto nell’ultimo mese abbondante. Il cileno sta continuando a convincere tutti a suon di gol e ottime prestazioni, ma questo potrebbe benissimo non bastare per cambiare le sorti del suo futuro. Salvo clamorosi colpi di scena, il suo destino non sarà quasi certamente a Milano, visto che l’Inter per il momento non ha affatto cambiato idea e resta l’indiziato numero uno per partire. Quello che la società sta cercando è un altro profilo – l’investimento verrà fatto per una punta, ovvero Scamacca. Poi c’è sempre la ‘suggestione’ Dybala – e la dirigenza interista cercherà quasi sicuramente la separazione a fine stagione.