Dal Milan all’Inter a zero, nuovo capitolo: richiesta e risposta nerazzurra

0
412

Permangono le difficoltà nel trovare un accordo sul rinnovo con la società rossonera, il difensore potrebbe essere ri-offerto all’Inter

Anche il Milan, come la cugina nerazzurra, è alle prese con le trattative per il rinnovo dei contratti in scadenza di quei calciatori ritenuti essenziali per il progetto. Tra questi figura il difensore centrale Alessio Romagnoli, già capitano, in scadenza il prossimo giugno 2022.

Il Milan vuole vincere anche sul mercato: 'scippo' a zero all'Inter
Mike Maignan e Alessio Romagnoli festanti dopo la vittoria del derby ©LaPresse

Stando alle ultime novità, questi potrebbero essere gli ultimi mesi da vivere in una casa che lo ha ospitato per sette lunghe stagioni. Non si è infatti riusciti a trovare una quadra che soddisfi entrambe le parti. Appenderebbe nel suo armadio una maglia che gli ha tolto molte soddisfazioni sia personali che di squadra, soprattutto negli ultimi anni di redenzione dell’intero movimento ai piani alti della classifica di Serie A e con il ritorno in Champions League. Il suo addio, tuttavia, non è al calcio giocato. Raiola è in fase di studio sulla possibile destinazione successiva, con la Juventus che potrebbe fare da apripista. Ma il Milan potrebbe offrirlo anche ai vicini di casa.

Calciomercato, Romagnoli offerto all’Inter a parametro zero

Alessio Romagnoli ©LaPresse

Ebbene sì, l’Inter sarebbe entrata a far parte del gruppo delle papabili pretendenti essendo alla ricerca di un buon rimpiazzo in difesa e considerato il valore di un calciatore che ha ancora tanto da offrire alle condizioni di un parametro zero. L’unico grande ostacolo consisterebbe nelle condizioni economiche sull’ingaggio richieste, attorno ai 4 milioni di euro netti a stagione per cinque anni. Una cifra eccessiva per un frangente di tempo troppo lungo per l’Inter, che preferirebbe di gran lunga un profilo come quello di Bremer del Torino.