Lautaro, parla l’agente: “Momento difficile ormai alle spalle. Resta all’Inter”

0
77

Le parole rilasciate da parte dell’agente di Lautaro Martinez, il quale ha chiarito più di qualche semplice dubbio

Questa volta, a prendere in mano la situazione ci ha pensato lo stesso Alejandro Camano, agente del centravanti dell’Inter Lautaro Martinez. Tanti i temi affrontati da egli in prima persona nel corso di questa sua intervista e ora sorge finalmente un’po’ più di chiarezza.

Lautaro, parla l'agente: "Momento difficile ormai alle spalle. Resta all'Inter"
Lautaro Martinez ©LaPresse

Non a caso, era da tempo che c’era una certa confusione attorno alla situazione Lautaro, ma ora possiamo dirlo: le cose sembrano avere ora un senso logico. Nel corso di questa sua intervista rilasciata ai microfoni di ‘Calciomercato.it’: Alejandro Camano ha parlato del difficile periodo al quale si è trovato di fronte l’argentino negli ultimi tempi e si è così espresso: “Martinez era davvero molto arrabbiato. Non coi suoi compagni ma con sè stesso e con la palla che non voleva saperne di entrare. Ed è per questo che anche una gara contro un avversario modesto aveva una certa importanza per lui”. Non è un mistero infatti che l’attaccante argentino non andava a segno da ben 11 partite e l’ultima rete siglata in campionato risaliva ormai allo scorso dicembre proprio contro la Salernitana.

Camano non ha dubbi: “Lautaro non si muove dall’Inter. Qui tutta la sua famiglia è felice”

Camano non ha dubbi: "Lautaro non si muove dall'Inter. Qui tutta la sua famiglia è felice"
Lautaro Martinez ©LaPresse

Tre i gol messi a segno da Lautaro Martinez nel corso del match di ieri giocatosi contro la Salernitana. Tre reti che consentono all’Inter non soltanto di ritrovare l’entusiasmo, ma anche di riassaporare l’aria che tira lì su in vetta (o almeno per il momento). A spiegare la situazione -momentanea e non solo- del suo assistito ci ha pensato nuovamente lo stesso Camano, il quale ha così concluso parlando del futuro: “Lauti resta a Milano. Qui è felice e lo è anche la sua famiglia. Si sente a casa ed è a tutti gli effetti un tifoso di questo club. Nessuna possibilità che lo veda lontano da qui. Lo assicuro”.