Serie A, procuratori sempre più preziosi: Juventus davanti ad Inter e Roma

0
49

La speciale classifica dei proventi ricavati dai procuratori sportivi nel 2021 squadra per squadra, costi in crescita in Serie A

Sulla base dell’articolo 8 del Regolamento della Federazione che impone una comunicazione chiara e trasparente su tutte le operazioni economico-finanziarie, è stato diramato il bollettino dei proventi ricavati dai procuratori sportivi operanti in Serie A nell’annata 2021.

Mino Raiola ©LaPresse

Nelle loro tasche sono stati versati, dal 1° Gennaio al 31 Dicembre, quasi 174 milioni di euro con una media di 8,7 milioni per squadra. Dato in aumento di almeno 40 milioni di euro (26% in più) rispetto all’anno precedente, a conferma del fatto che le operazioni di mercato (sia acquisti che cessioni) e di rinnovo dei contratti sono state ben più onerose per le casse delle società. Il primato è della Juventus, cui seguono Inter e Roma. Ecco la speciale classifica organizzata dal club maggiormente coinvolto a quello più risparmiatore:

  • Juventus – 28.914.175 euro
  • Inter – 27.512.882 euro
  • Roma – 25.962.250 euro
  • Milan – 12.567.884,67 euro
  • Atalanta – 8.353.775 euro
  • Fiorentina – 8.256.475 euro
  • Sampdoria – 7.227.645,10 euro
  • Napoli – 6.906.264,11 euro
  • Sassuolo – 6.817.361,37 euro
  • Udinese – 5.820.175,61 euro
  • Cagliari – 4.979.275 euro
  • Lazio – 4.716.477,29 euro
  • Genoa – 4.678.770 euro
  • Verona – 4.539.516,75 euro
  • Bologna – 3.961.288,80 euro
  • Empoli – 3.631.850 euro
  • Torino – 3.492.116 euro
  • Spezia – 2.391.278,14 euro
  • Venezia – 1.859.570,25 euro
  • Salernitana – 1.242.844,59 euro