Finora un acquisto inutile: zero chance di restare all’Inter

0
743

Il deludente epilogo al quale si sta trovando di fronte il giocatore in questa sua esperienza all’Inter

Fortemente voluto in principio da Simone Inzaghi, il giocatore si è rivelato fin qui un acquisto del tutto inutile e ora la pista più concreta, è quella dell’addio che avverrà durante la prossima estate.

Finora un acquisto inutile: zero chance di restare all'Inter
Simone Inzaghi ©LaPresse

Approdato a Milano certamente non come una prima donna (ma neanche come l’ultima scelta) il giocatore ha raccolto sin qui due misere presenze in nerazzurro. Motivo che certifica quanto sia stata deludente questa operazione sin qui. Il giocatore non ha ora alcuna speranza di restare e salvo clamorosi colpi di scena saluterà l’Inter a fine stagione così come altri molteplici compagni. Infatti, ciò che occorre in primis secondo alcuni dirigenti, è un ampia rivoluzione, tale da poter permettere l’innesto di nuovi giocatori. Non a caso, il piano di quello di Beppe Marotta e i suoi, è proprio quello di ‘sbarazzarsi’ di Arturo Vidal e Alexis Sanchez nella prossima finestra estiva (una mossa che garantirebbe l’inserimento di Paulo Dybala). Ma, a parte ciò, in tanti altri possono dire presto addio e emergono fuori nuovi indizi su chi potrebbe essere il primo.

Calciomercato Inter, Caicedo prossimo all’addio: fallimentare la sua esperienza in nerazzurro sin qui

Calciomercato Inter, Caicedo prossimo all'addio: fallimentare la sua esperienza in nerazzurro sin qui
Felipe Caicedo ©LaPresse

Nessuna speranza di poter restare all’Inter per Felipe Caicedo sin qui. Non è un caso infatti che sia approdato alla corte nerazzurro in prestito dal club ligure e a questo punto la sua partenza diventa l’ipotesi più concreta. Il giocatore ha raccolto a malapena 8′ fino a questo momento e non è più un mistero ormai il fatto che possa dire definitivamente addio in estate. Il suo minutaggio è stato sin qui disastroso, tant’è che è subentrato due sole volte nei minuti finali (dapprima nella gara contro il Genoa e poi contro la Fiorentina). Bastano queste deludenti statistiche per far comprendere quanto sia stata disastrosa fin qui l’esperienza di Felipe Caicedo a Milano. E dopo i già noti Kolarov, Vecino e Vidal, il prossimo a poter fare quasi sicuramente le valigie dovrebbe essere proprio lui.