Vecchioni: “Sono un inguaribile romantico e non me ne frega niente del futuro e del futuribile”

0
30

Inter, il noto cantautore Roberto Vecchioni spiega perché è contrario all’abbattimento dello stadio Giuseppe Meazza

Roberto Vecchioni ©LaPresse

Il noto cantautore e anche insegnante Roberto Vecchioni è stato intervistato da Sportweek, il settimanale di approfondimento della Gazzetta dello Sport. Il cantante, noto tifoso nerazzurro, si aggiunge alla schiera di appassionati e nostalgici che non vorrebbero vedere lo stadio Giuseppe Meazza abbattuto, anche se verrà sostituito da uno più moderno che potrà portare benefici economici sia alle due squadre milanesi, sia  anche alla città lombarda. Queste le sue motivazioni in merito: “Sono troppo legato al vecchio San Siro e tutto quello che a Milano sparisce mi fa male. Sono un inguaribile romantico e non me ne frega niente del futuro e del futuribile. Mi tengo stretto le cose della ‘mia’ Milano, il bello e il brutto della città che amo e penso che solo la nebbia può cancellare San Siro, anzi nemmeno quella perché a San Siro anche quando c’è nebbia le partite si vedono benissimo”.