Radu esce dal campo in lacrime: la ‘reazione’ di Handanovic

0
614

Radu cade nello sconforto più totale al termine di Bologna-Inter. La reazione di Handanovic che ha fatto parecchio discutere 

Iniziata come una vera e propria serata di gioia, al termine del match contro il Bologna, è calato il buio più totale in casa Inter. L’erroraccio di Radu ha di fatti spalancato le porte al 2-1 dei rossoblù e questa mossa potrebbe ora costare caro ai nerazzurri. In tutto ciò, le telecamere sono state con gli occhi più che vigili sulla situazione e non si sono lasciate sfuggire alcun particolare.

Radu esce dal campo in lacrime: la 'reazione' di Handanovic
Andrei Ionut Radu in preda allo sconforto ©LaPresse

Cade a sorpresa nel recupero della 20esima giornata di Serie A la squadra di Simone Inzaghi. Gli attuali campioni d’Italia si sono resi difatti protagonisti di una sorprendente sconfitta rimediata al ‘Dall’Ara’ contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic (ancora assente dal campo per alcuni problemi di salute). Con questo passo falso infatti, l’Inter rischia di aver regalato un pezzo di scudetto all’attuale capolista Milan. Ma, ad aver posto i nerazzurri difronte ad una vera e propria montagna da scalare, ci ha pensato lo stesso portiere rumeno Andrei Ionut Radu con un erroraccio che ha del clamoroso. L’ex estremo del difensore del Genoa, è da lì incappato in una papera clamorosa su retropassaggio direttamente da rimessa laterale battuta da Ivan Perisic. A far parlare di sè al termine della partita inoltre, ci ha pensato la sorprendente reazione di Samir Handanovic.

Bologna-Inter, la reazione di Handanovic che non t’aspetti dopo l’erroraccio di Radu

Bologna-Inter, la reazione di Handanovic che non t'aspetti dopo l'erroraccio di Radu
Andrei Ionut Radu nel mentre viene consolato da Cordaz e Correa ©LaPresse

A far discutere ulteriormente, ci ha pensato inoltre la ‘gelida’ reazione da parte del capitano Samir Handanovic al termine della partita. Dopo l’accaduto infatti, le telecamere non si sono lasciate sfuggire alcuna scena e -oltre ad aver ripreso Radu in prima persona nel mentre piangeva- hanno immortalato il numero 1 dell’Inter (il quale ha ceduto il posto proprio al portiere rumeno per via di una contrattura avvertita all’addome nel pre-partita) che si dirigeva dritto verso negli spogliatoi senza degnare minimamente di uno sguardo il classe 1997. A consolare l’estremo difensore del Genoa, ci hanno pensato però direttamente: Correa, Cordaz, Dimarco e Dumfries; con quest’ultimo che ha impedito alle immagini di poter riprendere il proprio compagno in preda allo sconforto più totale.