Darmian e doppio Lautaro: l’Inter tiene vive le residue chance Scudetto

0
92

Pagelle e tabellino del match Cagliari-Inter valevole per la 37esima giornata di Serie A

L’Inter vince e convince a Cagliari tenendo vive le residue chance Scudetto. Si deciderà tutto all’ultima giornata, ricordando che al Milan basterà un punto in casa del Sassuolo per laurearsi Campione d’Italia.

Cagliari-Inter 1-3 ©LaPresse

Grande prova di forza, di carattere dei nerazzurri in casa dei rossoblù, ora vicinissimi alla retrocessione. Prima dalla mezz’ora Darmian sale in cielo su cross dalla sinistra di Perisic e di testa batte Cragno.

In totale controllo, l’Inter trova il raddoppio a inizio ripresa con Lautaro, il migliore in campo, imbeccato alla grande da Barella. Tre minuti dopo Lykogiannis viene lasciato troppo libero di calciare dallo stesso Barella: palla all’angolino, con forse la deviazione decisiva di Skriniar, e partita riaperta.

Brozovic e compagni non perdono però la testa, rischiando il minimo e chiudendola poi definitivamente ancora con Martinez. Domenica prossima in casa contro la Sampdoria, già salva, l’ultimo atto di una stagione che sarebbe positiva, col grosso rimpianto di Bologna, per gli uomini di Inzaghi anche senza lo Scudetto. Ma in novanta minuti, il calcio insegna, tutto può succedere…

PAGELLE E TABELLINO

CAGLIARI-INTER 1-3
24′ Darmian, 51′ e 84′ Lautaro, 54′ Lykogiannis

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 6,5; Ceppitelli 6,5, Altare 5,5 (78′ Carbone sv), Lykogiannis 6,5; Bellanova 5, Rog 6 (56′ Nandez 6), Grassi 4,5, Marin 5 (78′ Baselli sv), Dalbert 4,5 (86′ Pereiro s.v.); Joao Pedro 5, Pavoletti 4 (56′ Keita 5,5). All.: Agostini

INTER (3-5-2): Handanovic 6,5; Skriniar 6,5, de Vrij 6, Bastoni 6,5 (69′ D’Ambrosio 6); Darmian 7,5 (58′ Dumfries 6), Barella 6 (58′ Gagliardini 6,5), Brozovic 6,5, Calhanoglu 6, Perisic 7,5; Dzeko 6 (69′ Correa 6,5), Lautaro 8 (86′ Sanchez s.v.). All.: Inzaghi

ARBITRO: Doveri di Roma 1
VAR: Di Bello
AMMONITI: Darmian, Calhanoglu
NOTE: 2′ recupero pt