Interlive | Diversi fondi interessati all’Inter: ‘ostacolo’ Suning

0
825

Diverse multiproprietà mettono gli occhi sull’Inter in vista della prossima stagione ma c’è da tener d’occhio l’ostacolo Suning

Fatta eccezione per il Milan, anche i nerazzurri vanno verso il nuovo cambio di proprietà. Negli ultimi anni infatti, i nerazzurri hanno dovuto far fronte non soltanto ad importanti investimenti, ma anche ad enormi sacrifici, vedasi appunto le uscite di Romelu Lukaku e Achraf Hakimi in primis, ma gli attuali campioni d’Italia vanno ora incontro ad una vera e propria svolta.

 Interlive | Diversi fondi interessati all'Inter: 'ostacolo' Suning
Steven Zhang ©LaPresse

Da tempo è ormai chiaro che l’Inter è destinata a dover cambiare del tutto proprietà. Suning infatti – visto il diktat di Pechino – è arrivato al punto di non poter permettersi più alcun investimento estero (il quale vieta tutto ciò nel calcio) anche se, tuttavia non è ancora detto che questo avverrà nei prossimi mesi a venire. Arrivati a questo punto quindi, grazie all’aiuto dei bond e al nuovo prestito (nonché alla cessione di almeno un altro big) l’avventura degli Zhang al timone della società nerazzurra potrebbe durare per ancora un altro po’ di tempo. Stando infatti a quanto raccolto da Interlive.it, nei confronti della squadra allenata da Simone Inzaghi, risulta esserci appunto un interesse da parte di diversi fondi. Da qui, l’ostacolo potrà essere chiaramente quello della valutazione che Suning ne fa della ‘Beneamata’, la quale potrebbe toccare addirittura il miliardo di euro – se non superarlo – qualora il progetto del nuovo stadio dovesse prendere per davvero vita.