Marotta: “Dybala e Lukaku? Tempo al tempo. Perisic aveva altri desideri”

0
37

Le parole dell’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, sulle operazioni di mercato più calde

Grande ospite dell’evento benefico “L’Amico Atletico” organizzato dalla Fondazione Cardinaletti di Milano, Giuseppe Marotta si è rivestito della carica di amministratore delegato dell’Inter per rispondere a qualche curiosità legata alle prossime operazioni di mercato.

Beppe Marotta © LaPresse

Specie quelle relative ai grandi nomi di Dybala, uscente dalla Juventus, e di Lukaku, desideroso di un ritorno in nerazzurro dopo la tumultuosa esperienza di un solo anno al Chelsea: “Non c’e ansia, non vogliamo fare le cose di fretta. Ogni cosa a suo tempo. Sicuramente qualcosa è stata già fatta per giocare d’anticipo. Del resto ci vuole coraggio e un pizzico di creatività per muovere certi passi. Lo zoccolo duro della squadra comunque resterà tale. Siamo l’Inter, è un nostro obiettivo raggiungere traguardi sempre più ambiziosi”, rivela Marotta.

Quanto invece al pesante addio di Perisic, aggiunge: “Siamo dispiaciuti ma aveva voglia di provare una nuova esperienza in Premier League. Non eravamo nella posizione di proporgli offerte a lui congeniali. In ogni caso nutro per lui grande rispetto e gli rivolgo un ringraziamento. Troveremo il giusto sostituto, ma abbiamo già Gosens“.