Affare tra Inter e PSG: Skriniar però non c’entra

0
772

La questione difesa per l’Inter è ancora aperta, soprattutto nel caso in cui qualcosa dovesse muoversi in uscita. Intanto le vie del mercato sono infinite e le occasioni potrebbero non mancare 

Con i campionato già iniziati il calciomercato si fa sempre più intrigante e complesso da gestire. Le big europee si ritrovano infatti da un lato a fronteggiare le necessità del campo e di conseguenza degli allenatori, e dall’altra a gestire operazioni di entrata e uscita che possono andare a modificare ed alterare equilibri di squadra e strategie interne in un attimo. Lo sa bene l’Inter che ha inserito diversi tasselli nuovi in queste settimane di mercato, arrivando in queste prime battute di stagione con una rosa già complessivamente completa, al netto di eventuali partenze importanti.

Giuseppe Marotta © LaPresse

Gli occhi in particolare sono puntati sulla difesa e nello specifico su Milan Skriniar che dopo il PSG continua a piacere anche al Chelsea. Lo slovacco, rientrato a pre campionato in corso da un infortunio, ha ancora delle piccole nubi sul suo capo con un futuro non del tutto definito ad una manciata di giorni dalla fine del mercato.

Calciomercato Inter, Kehrer in lista di sbarco da Parigi: proposta troppo costosa

Thilo Kehrer, difensore del PSG © LaPresse

A proposito sia di Skriniar che della difesa in generale, con riferimento al sostituto di Ranocchia, lo stesso Inzaghi ha parlato nella conferenza pre Lecce: “Il sostituto arriverà, però abbiamo visto l’anno scorso quando è mancato de Vrij che tante volte in quel ruolo è stato impiegato Skriniar molto bene. D’Ambrosio l’ha fatto, lui e Darmian sono due giocatori che penso siano la fortuna per ogni allenatore”.

L’Inter quindi, escludendo la questione Skriniar, potrebbe comunque avere necessità difensive. I nerazzurri si guardano intorno ed una occasione intrigante potrebbe arrivare dal Paris Saint Germain, dove c’è un vero e proprio listone di esuberi che dovranno lasciare Parigi. Tra questi anche Thilo Kehrer, polivalente difensore tedesco in scadenza a giugno 2023 che è tagliato fuori dalle strategie di Galtier e del PSG. Abituato a giocare sia a 4 che a 3 ha quasi 26 anni ed è in lista di sbarco insieme a tanti altri da Parigi. L’ex Schalke, al di fuori della questione Skriniar, potrebbe essere proposto dai suoi agenti intenti a trovargli una nuova sistemazione anche se va considerato l’alto ingaggio che rappresenterebbe un evidente ostacolo da poter superare solo con uno stipendio spalmato su più anni rispetto all’ultimo di contratto col Paris.