Ronaldo all’Inter: c’è la data dell’offerta

0
1861

Retroscena clamoroso di calciomercato con protagonisti Cristiano Ronaldo, l’Inter e il Milan. Ecco cosa è successo

Secondo il ‘Corriere dello Sport’ Inter e Milan  avrebbero potuto prendere Cristiano Ronaldo.

Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Come ha spiegato il quotidiano, questa opportunità ci sarebbe stata nel periodo tra fine giugno e inizio luglio, quando il famoso procuratore Jorge Mendes aveva contattato entrambi i club per offrire il suo assistito, ma soprattutto per capire se c’erano le possibilità che le due società avessero la voglia e la disponibilità economica di puntare sul 5 volte pallone d’oro.

L’attaccante avrebbe accettato di buon grado di tornare in Italia e anche di giocare in una delle due squadre meneghine, sia perché entrambe gli avrebbero permesso di giocare la Champions League, sia perché Milano era una città a lui molto gradita.

Il tentativo dell’agente però è sfumato subito come una bolla di sapone, visto che i 24 milioni di euro di ingaggio che il fuoriclasse portoghese percepisce erano troppo elevati, anche perché il suo ritorno in Italia non avrebbe lo stesso permesso ai due club di sfruttare l’opzione del Decreto Crescita, dato che il giocatore non aveva mantenuto la residenza.

Una possibilità che è durata un attimo e, in questo momento, il portoghese rimane nel Manchester United, in un club che dopo due giornate di Premier si trova con 0 punti.  Alla prima giornata ha perso all’Old Trafford contro il Brighton per 2-1, nella gara di ieri è stato battuto clamorosamente 4-0 in casa della matricola terribile Brentford.