Ultima chiamata per il pupillo di Inzaghi: all’Inter 39 milioni

0
475

Presentata un’ultima offerta per il cartellino dell’esterno da una realtà che non lo molla, ma Inzaghi è restio a privarsene

Nonostante la pesante sconfitta all’Olimpico contro la Lazio, non tutto il lavoro svolto dagli uomini di Inzaghi va gettato. Ad aver rispecchiato le attese e innalzato il livello qualitativo della formazione in campo è stato sicuramente Denzel Dumfries, oggi considerato dal tecnico piacentino come uno dei suoi calciatori più preziosi.

Dumfries abbraccia Lukaku e Barella ©LaPresse

Le sue spinte offensive e l’ottimo lavoro di ripiegamento in difesa non sono passate inosservate neppure durante le prime due uscite di campionato, un segnale che conferma la costante crescita da quando ha messo piede a Milano per vestire i colori nerazzurri. Tant’è che il Chelsea ha rilanciato in più di un’occasione le proprie offerte presentate alla dirigenza di Viale della Liberazione. E adesso si prepara all’ultimo assalto conclusivo, un tentativo disperato prima che vengano chiusi in via ufficiale i cancelli della sessione estiva di mercato.

Calciomercato, ultima occasione Chelsea per Dumfries: Inzaghi restio

Dumfries a segno contro il Lecce ©LaPresse

Stando a quanto rilevato da ‘tribalfootball.com’, l’Inter sarebbe disposta ad accettare offerte comprese tra i 34 ed i 39 milioni di euro (al tasso di conversione dalle sterline, ndr) e il Chelsea non indugerebbe nell’accontentarla. L’esterno olandese rappresenterebbe una perla sullo scacchiere di Tuchel, ma ci sarebbe da superare prima la gelosia di Inzaghi per il proprio calciatore. Il tecnico piacentino, infatti, non avrebbe alcuna intenzione di privarsi di un elemento tanto importante in questa delicata fase di rodaggio tra campionato e Champions League.