Inter vince sul gong con Brozovic: bene Handanovic, male Dzeko e Dimarco

0
145

Cronaca, tabellino, top e flop del match Inter-Torino valido per la sesta giornata del campionato di Serie A

L’Inter vince senza merito 1-0 in casa contro il Torino e prova a voltare pagina dopo le sconfitte contro Milan e Bayern Monaco. Prova incolore dei nerazzurri, con zero tiri in porta nel primo tempo e una rete arrivata quando ormai il pareggio sembrava scritto.

Inter-Torino 1-0: cronaca, pagelle e tabellino
Il gol di Brozovic ©LaPresse

Nei primi 45 minuti la squadra di Inzaghi, fischiato da parte del pubblico di San Siro, dimostra di non essersi ripresa dopo il ko in Champions e non crea nemmeno un’occasione, mentre i granata si rende pericolosa con Vlasic. Nel secondo tempo gli ospiti ci provano con Rodriguez su punizione e Sanabria – prima espulso e poi solo ammonito dopo revisione al Var – di testa. Anche i nerazzurri ci provano con un paio di inzuccate: quella di Skriniar è neutralizzata da Milinkovic-Savic, quella di Lautaro Martinez finisce di poco fuori. A un minuto dal 90esimo la sblocca Brozovic da attaccante vero con un tocco sotto porta su assist di Barella. Da salvare solo il risultato. Martedì si torna già in campo contro il Viktoria Plzen.

Pagelle e Tabellino di Inter-Torino

TOP 

HANDANOVIC – Se l’Inter non perde questa partita, gran parte del merito è suo: una bella parata nel primo tempo e almeno tre interventi decisivi nella ripresa.

BROZOVIC – Non è ancora il Brozo della passata stagione, ma il gol nel finale può pesare tantissimo nella stagione dell’Inter. Il secondo di fila dopo quello nel derby contro il Milan.

FLOP

DIMARCO – Impacciato in tutte le fasi di gioco e in ogni ruolo, impreciso nei cross. Il peggiore.

DUMFRIES – Mezzo passa avanti rispetto al Bayern Monaco, ma solo perché non regala un gol agli avversari: ancora sotto la sufficienza.

DZEKO – Era stato l’unico a salvarsi in Champions, ma oggi non si rende mai pericoloso e lotta meno del solito.

INTER-TORINO 1-0
89′ Brozovic

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco (76′ Bellanova); Dumfries (68′ Bastoni), Barella, Brozovic, Calhanoglu (76′ Mkhitaryan), Darmian (85′ Gosens); Dzeko (68′ Correa), Lautaro Martinez. A disposizione: Cordaz, Onana, Gagliardini, Asllani, Acerbi, D’Ambrosio, Carboni. Allenatore: Inzaghi

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Buongiorno, Rodriguez (77′ Zima); Lazaro (90′ Singo), Lukic, Linetty (69′ Ilkhan), Vojvoda; Vlasic, Seck (69′ Radonjic); Sanabria (90′ Pellegri). A disposizione: Fiorenza, Gemello, Bayeye, Schuurs, Karamoh, Adopo, Aina, Garbett. Allenatore: Juric (in panchina Paro)

Arbitro: Ayroldi (sez. Molfetta)
VAR: Di Bello
Ammoniti: Sanabria, Lukic (T), Brozovic, Lautaro Martinez (I)
Espulsi: nessuno