Interlive | Skriniar e l’addio a zero: la ‘convinzione’ del Psg

0
732

Milan Skriniar è ancora al centro delle voci di mercato. Le ultime tra un contratto in scadenza tra meno di un anno e la convinzione del PSG 

Al netto delle vicende di campo che in questo momento non sorridono all‘Inter, il club meneghino ha anche altre urgenze a cui far riferimento. Dal punto di vista del mercato un tema sempre aperto è quello dei contratti in scadenza a giugno 2023, con quello scottante di Milan Skriniar in primis. Il centrale slovacco è stato grande protagonista della fase finale dell’ultimo calciomercato estivo, con il forte interessamento del Paris Saint Germain alla fine chiusosi momentaneamente con un nulla di fatto.

Interlive | Skriniar e l'addio a zero: la 'convinzione' del Psg
Milan Skriniar ©LaPresse

Ogni discorso sul suo futuro è quindi rinviato anche se non si potrà attendere ancora molto. Il tempo stringe, le settimane passano e quella scadenza fissata per giugno inizia a pesare.

Calciomercato Inter, il futuro di Skriniar tra rinnovo e PSG: la ‘convinzione’ parigina

Interlive | Skriniar e l'addio a zero: la 'convinzione' del Psg
Milan Skriniar ©LaPresse 

Al netto della volontà di rinnovo di contratto da parte dell’Inter, la vicenda col Paris Saint Germain appare tutt’altro che chiusa. A tal proposito secondo quanto evidenziato da Interlive.it, una fonte ‘parigina’ parla di convinzione da parte del PSG di mettere le mani sul cartellino del difensore slovacco, e soprattutto di farlo a costo zero, certi o quasi che il numero 37 di Inzaghi non rinnoverà accettando poi l’offerta importante e ricca del Paris.

I francesi a Skriniar inoltre garantiscono una maggiore competitività a livello europeo. Dall’Inter, invece, come testimoniato anche dalle recenti dichiarazioni di Marotta, c’è fiducia ancora sulla pista relativa al rinnovo contrattuale. Appare al contempo certo che l’Inter è consapevole del fatto che potrà più bastare la bozza di accordo a 5 milioni di euro circa. L’idea del club meneghino per trattenere il proprio calciatore, secondo quanto appreso, è quella di chiudere ad altezza Lautaro, e dunque sui 6 milioni netti più bonus. La sosta capita proprio nel momento giusto e il primo incontro a tal proposito sarà già piuttosto importante.