Inzaghi imperdonabile: “Ci sarebbe da litigare e spaccare lo spogliatoio”

0
358

La durissima critica dell’ex centravanti nerazzurro rivolta al tecnico piacentino che non sta ben figurando con la sua Inter

Al termine della pesantissima sconfitta di Udine, Simone Inzaghi si è assunto buona parte delle responsabilità per non aver fatto esprimere alla squadra il suo vero potenziale. Ma le scuse per molti non bastano più: è tempo di agire per il bene del club e dei tifosi, l’andamento in campionato è troppo negativo.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Così uno dei primi ad attaccare con fermezza il tecnico piacentino sullo stravolgimento degli schemi alla mezz’ora del primo tempo è stato l’ex centravanti nerazzurro Bobo Vieri, in diretta sul proprio canale Twitch: “Ci sarebbe da litigare e spaccare lo spogliatoio per una mossa così. Ho stima della sua persona, ma adesso è davvero troppo. Se proprio devi fare un cambio, lo attui alla fine del primo tempo o cinque minuti dopo l’inizio del secondo. Altrimenti io giocatore spacco tutto. Questo mi ha dato conferma del fatto che l’Inter fa troppa fatica”.

Cassano è d’accordo: “Inzaghi da mandare via”

Simone Inzaghi ©LaPresse

Quindi Vieri ha aggiunto: “Fisicamente sono stanchi, non camminano. Fa fatica persino uno come Lautaro Martinez che ha sempre corso”. A questa considerazione s’è aggiunto Antonio Cassano, suo ospite abitudinario: “La maggior parte delle colpe sono dei calciatori, ma se l’allenatore non si prende le sue responsabilità… è da mandare via”. Inzaghi non ha più scusanti: con la Roma è tempo di certezze.