Infortunio serio, anno finito in anticipo: torna nel 2023

0
598

Inzaghi perde un altro giocatore. Tempi di recupero lunghissimi. Per lui il rientro in campo è previsto addirittura nel 2023

Nonostante le evidenti difficoltà avvertite sin qui dall’Inter, possiamo dire che la squadra di Simone Inzaghi, seppur debba ritornare ai ritmi di un anno fa quanto prima, si trova ad oggi comunque coi piedi ben saldi all’interno di qualsiasi competizione.

Infortunio serio, anno finito in anticipo: torna nel 2023
Simone Inzaghi ©LaPresse

Difatti, seppur gli attuali vice campioni d’Italia abbiano già fatto registrare ben 4 sconfitte stagionali sin qui – di cui tre addirittura in campionato – gli stessi nerazzurri, si trovano non soltanto a -5 dalla vetta della Serie A, ma anche a pari punti assieme al Barcellona nel proprio girone di Champions League. Da qui poi, ad aver penalizzato questa Inter, non è stato soltanto il pessimo atteggiamento adottato da parte dei ragazzi di Inzaghi, ma anche – ed in parte sicuramente – qualche infortunio di troppo (e qui non possiamo far altro che riferirci a quello di Lukaku in primis). In tal senso, ecco che oltre a Calhanoglu, si aggiunge anche un altro nerazzurro alla lista degli indisponibili.

Inter, grave infortunio per Cordaz: rientrerà nel 2023

Inter, grave infortunio per Cordaz: rientrerà nel 2023
Simone Inzaghi ©LaPresse

Dopo essersi gravemente infortunato nella seduta d’allenamento di ieri, Alex Cordaz – a causa della distrazione rimediata al legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro – non potrà essere a disposizione del tecnico nerazzurro Simone Inzaghi per i prossimi 3 mesi. Non a caso infatti, il suo recupero effettivo, è previsto ad inizio 2023. In tal senso quindi, il suo programma di rientro inizierà già durante le prossime settimane di tempo.