Lukaku scalpita per il reintegro: ecco il verdetto degli esami

0
56

Il centravanti belga ha svolto altri accertamenti medici e manca davvero poco per il reintegro in gruppo, con Inzaghi le ultime valutazioni del caso

Era il 28 agosto quando Romelu Lukaku aveva accusato il fastidio alla coscia che poi lo ha tormentato per (quasi) due mesi. Più e più volte il tecnico Simone Inzaghi aveva sperato in un rapido recupero, ma non si è mai sbilanciato troppo sui termini. Del resto c’era da aspettare ancora l’ultimo degli accertamenti strumentali in programma.

Romelu Lukaku ©LaPresse

Nella giornata odierna è stato finalmente effettuato e da quanto si evince dai referti, il centravanti belga sembrerebbe pronto a fare il suo rientro in campo. Sempre con il massimo della discrezione e della cautela, sebbene lui scalpiti e frema di divorarsi tutti e 90 i minuti dal primo all’ultimo. Domani è atteso il confronto con il tecnico e il resto dello staff medico dell’Inter, per valutare se potrà essere reintegrato in gruppo da subito oppure dovrà attendere sino a giovedì.

In ogni caso, come riporta anche ‘La Gazzetta dello Sport’, il suo inserimento sarà graduale. Lo scopo, ovviamente, è quello di fargli macinare minuti già nella sfida contro la Fiorentina fuori casa, per poi essere presente dal primo minuto con il Viktoria Plzen la prossima settimana. E chissà che una sua rete possa regalare ai tifosi la gioia della qualificazione agli ottavi di finale.