Calciomercato Inter, Onana come Hakimi: scambio per l’erede

0
612

Uno dei grandi colpi estivi dell’Inter è stato certamente Andrè Onana, estremo difensore arrivato a costo zero dall’Ajax e che ora sta ripagando la fiducia nei suoi confronti. Il mercato però è ricco di sorprese ed insidie 

Con largo anticipo sulla concorrenza l’Inter la scorsa estate ha acquistato a parametro zero Andrè Onana, colpaccio in uscita dall’Ajax su cui la dirigenza ha deciso fermamente di puntare. Nonostante la concorrenza del veterano Handanovic, alla fine il camerunense è riuscito dopo una manciata di partite ad aggiudicarsi sul campo il posto da titolare, a suon di prestazioni convincenti. Onana si sta rivelando dunque un acquisto azzeccato sotto tutti i punti di vista

Calciomercato Inter, Onana come Hakimi: scambio per l'erede
Andre Onana ©LaPresse

Il portiere ex Ajax è dunque perno per il futuro, ma come noto, se la situazione societaria non cambia l’Inter sarà obbligata ad altri sacrifici sul mercato. In questo senso il Player trading resta fondamentale nel calcio di oggi come ammesso a più riprese anche dallo stesso Marotta.

Calciomercato Inter, Onana subito ‘alla Hakimi’: l’eventuale erede in Serie A

Calciomercato Inter, Onana come Hakimi: scambio per l'erede
André Onana ©LaPresse

Qualora arrivasse un’offerta molto importante (che nel caso sarebbe totale pluavalenza) persino un nuovo perno come Onana rischierebbe l’addio. Il camerunense qui si sta rilanciando riattirando su di sé l’interesse dei grandi club europei. Tra questi l’Arsenal, che lo voleva prima che firmasse con l’Inter, ma anche Bayern e United potrebbero pensare a lui.

Andrebbe però anche ipotizzato il nome di un eventuale erede in caso di clamorosa e ad oggi improbabile cessione di Onana. In tal senso un profilo che può stuzzicare molto l’Inter è quello di Guglielmo Vicario, che sta facendo cose straordinarie ad Empoli, club amico della società meneghina, come evidenziato anche dalle diverse operazioni intavolate nelle ultime stagioni. In quel caso l’Inter potrebbe sfruttare anche Satriano come pedina di scambio.

Vicario dal canto suo sta facendo una stagione da protagonista assoluto, con una media-parate impressionante ed un rendimento sempre al top, senza praticamente mai denotare cali. Si tratterebbe di un estremo difensore certamente di livello.