Infortunio Dumfries: “Fastidio al ginocchio ma ora sto bene”. Poi gli esami

0
23

Dumfries rassicura i tifosi dell’Inter e dice tutto a proposito dell’infortunio di ieri avvertito contro l’Atalanta. Tutte le sue dichiarazioni

L’Inter vince, consolida il proprio rullino di marcia e lo fa direttamente in quel del ‘Gewiss Stadium’. Grazie al successo di ieri ottenuto contro l’Atalanta per 2-3 infatti, i ragazzi di Inzaghi sono così riusciti a far registrare la loro seconda vittoria di fila dopo quella rimediata contro il Bologna nello scorso mercoledì. Successo che ora li proietta dunque al quarto posto assieme alla Lazio di Maurizio Sarri.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Tante le note di rilievo da segnalare da parte dei nerazzurri. Pensiamo per esempio all’ennesima prestazione offerta da Edin Dzeko su tutti, autore anche ieri di un’altra doppietta (dopo quella messa a segno contro il Sassuolo nello scorso ottobre). Il bosniaco infatti, grazie alle due reti siglate ieri, ha praticamente dato il via alla rimonta nerazzurra, raggiungendo poi così quota 9 in stagione (una in più del suo compagno di reparto Lautaro Martinez). Allo stesso tempo però, ad aver mandato ‘in crisi’ nei minuti finali buona parte di alcuni tifosi interisti, è stato in seguito l’infortunio di Denzel Dumfries – uscito al 72′ – anche se poi, ad aver fatto chiarezza, è stato lo stesso laterale olandese.

Dumfries rassicura: “Non riuscivo più a correre. Il mio ginocchio si è irrigidito, ma adesso sto bene”

Denzel Dumfries ©LaPresse

Una volta intervenuto ai microfoni del ‘Telegraaf’ – direttamente dal ritiro della nazionale olandese – Denzel Dumfries ne ha da lì approfittato per fare ulteriore chiarezza sulle sue condizioni dopo l’infortunio di ieri contro l’Atalanta. Queste tutte le sue dichiarazioni: “Riesco sempre a percepire se qualcosa non va. Il mio ginocchio si è irrigidito e non riuscivo più a correre. Sono stato immediatamente sostituito proprio per questo. Fortunatamente riesco sempre a riprendermi in fretta. Sosterrò nuovi esami, ma mi sento bene”.