Calciomercato Inter, blitz improvviso: Juve al tappeto

0
95

L’Inter tenta l’accelerata e prova a beffare una volta per tutte la Juventus. Ecco tutto quello che c’è da saperne a riguardo: i possibili scenari

Anche in pieno novembre, con il Mondiale che è ormai alle porte, Marotta ed i suoi colleghi non vogliono minimamente saperne di prendersi qualche giorno di relax, in modo tale da provare ad escogitare un piano per far sì che qualche loro diretto interessato arrivi a mettere piede una volta per tutte in quel di Appiano.

Marotta e Ausilio ©LaPresse

A tal proposito, sono diversi i reparti che l’Inter ha intenzione di ‘puntellare’ in vista di gennaio e non solo. Pensiamo per esempio a quello dell’attacco, dove due ‘attori’ su quattro – vale a dire Lukaku e Correa – sono tornati nuovamente ai box. Seppur infatti, il belga sia ormai fermo da qualche altra settimana – senza contare il primo dei due infortuni – anche Correa è alle prese con un altro guaio che non gli permetterà di fatto di prendere parte al Mondiale di #Qatar2022. Allo stesso tempo, sia per via del futuro incerto di de Vrij che di Skriniar – quest’ultimo comunque molto più vicino dell’altro al rinnovo – anche quello della difesa è un ‘settore’ che necessita senz’alcun ombra di dubbio di qualche modifica. Da qui i primi nomi sui potenziali osservati speciali.

Calciomercato Inter, per la difesa si guarda a N’Dicka: c’è anche la Juve in agguato

Evan N’Dicka ©LaPresse

Per via delle ultime prestazioni offerte in quest’annata – dove ha già raccolto 23 presenze e 1 assist – sia Inter che Juve restano lì con gli occhi puntati su Evan N’Dicka. Il centrale francese infatti, ha il contratto che lo vede legato assieme all’Eintracht Francoforte sino al prossimo giugno ed è perciò in scadenza. A tal proposito, pur di non lasciarselo sfuggire a zero nella prossima estate, i tedeschi, avrebbero già fatto sapere disposti ad accettare un offerta tra i 10 e i 12 milioni (in modo tale da incassarne 8-9 all’incirca). Nel mentre però, in casa Inter si getta un occhio anche a Rodrigo Becao (ormai in forza all’Udinese già da qualche anno). Quanto al centrale brasiliano infatti, il suo contratto scadrà – a differenza di N’Dicka – nel 2024, ipotesi per cui i ‘friuliani’ lo valutano tra i 12 e i 13 milioni di euro. Nel frattempo la Juve resta lì in attesa e prova ad infastidire i nerazzurri per il difensore francese.