Lukaku, ritorno in campo amaro: Belgio ko contro il Marocco di Hakimi

0
137

Inter, ritorno in campo amaro per Romelu Lukaku il suo Belgio perde 2-0 con il Marocco e nei pochi minuti giocati non riesce a incidere

Romelu Lukaku ©LaPresse

Si è appena conclusa la gara, valida per il gruppo F del mondiale in Qatar tra Belgio e Marocco che ha visto la vittoria della squadra africana per 2-0 grazie alle reti di Sabiri e di Aboukhlal che portano la squadra allenata da Hoalid Regragui al primo posto momentaneo del girone con quattro punti, in attesa della gara di questa sera tra Croazia e Canada che sono rispettivamente a un punto e zero punti. 

Dopo un primo tempo avaro di emozioni, se si esclude il gol annullato per fuorigioco di posizione al Marocco, nella ripresa su una situazione simile è arrivata la rete questa volta valida per la formazione africana che poi ha raddoppiato nei minuti conclusivi.

Unica nota lieta per la formazione allenata da Martinez, è stato il ritorno in campo di Romelu Lukaku subentrato a Meunier all’81’ minuto.  L’attaccante dell’Inter però non è riuscito a incidere e non si è praticamente visto anche perché poco servito.

In ogni caso, la prossima e decisiva gara contro la Croazia si disputerà giovedì 1 dicembre e probabilmente l’attaccante nerazzurro potrebbe giocare sin dal primo minuto in un incontro che, dopo la sconfitta odierna, diventa decisivo per il passaggio del turno. Naturalmente il risultato della gara di questa sera tra Croazia e Canada, che i belgi sperano non venga vinta da Brozovic e soci, sarà importante in vista della preparazione della prossima e decisiva partita.