Firma gratis adesso: no Inter, lo prende il Milan

0
43

È finita prima del previsto l’avventura di Isco al Siviglia. Il club andaluso ha ufficializzato nei giorni scorsi il suo addio ed ora può divenire uomo mercato

Le migliori occasioni spesso vanno colte in fretta ed una di queste potrebbe anche essere rappresentata da Isco, trequartista spagnolo ex Real Madrid che nei giorni scorsi ha chiuso con largo anticipo la sua avventura in quel di Siviglia.

Calciomercato Inter, Isco chance a costo zero: il Milan torna all'attacco
Paolo Maldini, dirigente del Milan © LaPresse

Il classe 1992 spagnolo è stato spesso accostato anche al campionato di Serie A e alle big italiane: dalla Juventus al Milan passando per Napoli e Roma. Ora che è diventato un free agent, e quindi acquistabile a costo zero, potrebbe essere allettante anche per l‘Inter che già nel recente passato ha dimostrato di saper cogliere occasioni simili quando si presentano. Hakan Calhanoglu è stato infatti un grande acquisto a parametro zero dopo il suo addio al Milan e in un ruolo peraltro simile, Isco potrebbe anche stuzzicare (qualora se ne presentasse la chance) per dare maggiore qualità a quella zona di campo e un’alternativa in più a Simone Inzaghi. Lo spagnolo è quindi a caccia di una nuova realtà dopo aver sposato il Siviglia in estate senza però vedere scoccare la scintilla. A dispetto degli ultimi anni a Madrid, Isco ha giocato anche parecchio in Andalusia, ma le recenti divergenze hanno fatto da preludio all’addio ufficiale arrivato nei giorni scorsi.

Calciomercato Inter, Isco chance a costo zero: il Milan torna all’attacco

Il contratto di Isco col Siviglia è stato risolto consensualmente come evidenziato da una nota della società dopo 19 partite ufficiali in biancorosso, suddivise in 12 gare di Liga, sei di  Champions League e una in Copa del Rey.

Calciomercato Inter, Isco chance a costo zero: il Milan torna all'attacco
Isco © LaPresse

Un gol a Siviglia e poco altro in un’annata complicata per la compagine prima di Lopetegui e ora di Sampaoli che naviga anche in acque complicate. A 30 anni e con un ingaggio abbassato drasticamente rispetto ai tempi di Madrid, Isco ha ancora tutte le carte in regola per rilanciarsi. A tal proposito l’agente del calciatore potrebbe offrirlo anche ad Inter e Milan per trovare sistemazione importante e soprattutto nel caso dei rossoneri Maldini e soci potrebbero rifletterci visto il rendimento negativo di De Ketelaere e la possibile necessità di affidarsi ad un trequartista più forte e navigato pronto per l’immediato visti gli obiettivi della squadra di Pioli.

Isco resta quindi un’occasione, buona per tanti e che qualcuno prima o poi proverà a cogliere.