Sessanta milioni di euro: Inter ‘costretta’ a dirgli addio

0
26

Le migliori big d’Europa lo chiamano. Il giocatore potrebbe essere prossimo all’addio ma il club fa sapere una cosa. A 60 milioni si chiude e l’Inter è virtualmente fuori dalla corsa

Nonostante l’aria d’inverno e le temperature bassissime fatte registrare al Nord negli ultimi giorni, le settimane alle quali si appresta a dover andare incontro l’Inter da un momento all’altro, si prospettano del tutto ‘bollenti’ oltre che cruciali.

Marotta e Ausilio si interrogano su Scalvini
Marotta e Ausilio ©LaPresse

A testimonianza di ciò infatti, i nerazzurri dovranno essere in grado di guardare non soltanto in vista di gennaio, ma addirittura anche di giugno. Perché diciamo questo? Se non altro per il fatto che i vice campioni d’Italia in carica, oltre a dover tentare di piazzare qualche colpo in entrata – con un budget praticamente irrisorio, si sa – dovranno ad ogni modo essere in grado di riuscire ad intascare qualcosina da qualche cessione.

Restano diversi infatti i papabili candidati a poter salutare da un momento all’altro: oltre a Dumfries non a caso, si è pensato negli ultimi giorni ad uno tra: Lautaro, Barella e anche Brozovic eventualmente. Tralasciando questa cosa però, soffermiamoci un attimo su un osservato speciale dell’Inter, fortemente monitorato negli ultimi mesi da Marotta e Ausilio.

L’Inter è ormai ‘stregata’ da Scalvini: il focus su di lui. Nel frattempo l’Atalanta fa sapere una cosa

Fisicità, dinamismo, abile nel gioco aereo ed in grado di saper ricoprire più e più ruoli (incluso quello di mediano a due davanti alla difesa). Sono queste le abilità maggiormente predilette da Giorgio Scalvini, giovanissimo difensore lanciato nel calcio che conta nell’arco dell’ultimo anno e mezzo direttamente da Gian Piero Gasperini .

L'Atalanta fissa il prezzo per Scalvini: 60 milioni
Giorgio Scalvini ©LaPresse

2 gol e ben 29 presenze raccolte in Serie A: il tutto a soli 19 anni. A suon di ottime prestazioni infatti, il giovane centrale difensivo nato a Chiari è così riuscito ad attirare la forte attenzione dei maggiori club europei, tra cui anche l’Inter. Marotta e Ausilio sono non a caso pazzi di lui, al punto stesso che lo vorrebbero fortemente accanto a sé un giorno ad Appiano…Scenario pressoché complicato, in quanto l’Atalanta ha già fatto sapere una cosa.

Calciomercato Inter, l’Atalanta fissa il prezzo per Scalvini: affare in salita da 60 milioni

Pur di non farsi trovare impreparata su ogni singolo e determinato scenario, l’Atalanta ha già fatto presente alla maggior parte dei club europei di non essere disposta a prendere in considerazione cifre al ribasso dei 50-60 milioni di euro per Giorgio Scalvini. A riferirlo è stata non a caso direttamente ‘La Gazzetta dello Sport’.

L'Atalanta fissa il prezzo per Scalvini: 60 milioni
Giorgio Scalvini ©LaPresse

Questo annuncio insomma, complica e non poco i piani dell’Inter, club che ad oggi, vista la complicata situazione economica non può minimamente permettersi di spendere la modica cifra di 60 milioni di euro (tantomeno per un classe ’03). A dirla tutta infatti, i nerazzurri sono tra l’altro costretti a dover far registrare un attivo da 60 milioni di euro entro il prossimo 30 giugno. Nel mentre poi, come già precedentemente annunciato, la maggior parte delle big d’Europa – tra cui anche la Juventus – continua a restare affacciata lì alla finestra dell’Atalanta per monitorare attentamente la situazione Scalvini.