Kondogbia e il ritorno all’Inter: ‘intreccio’ con Thuram

0
25

All’Inter Geoffrey Kondogbia è stato una vera meteora. Costato tanto ma dalla scarsa resa. Ad anni di distanza il suo nome potrebbe anche tornare di moda 

Non sempre effettuare una spesa molto alta è sinonimo di acquisto di qualità, in grado di fare la differenza ed imporsi nel nuovo contesto. Lo ha scoperto l’Inter un alcune occasioni nell’ultimo decennio in cui non sempre gli alti investimenti hanno ripagato con i giusti dividendi.

Calciomercato Inter, il ritorno che non ti aspetti: intreccio per Kondogbia
Kondogbia ©LaPresse

Tra i grandi flop nel rapporto prezzo d’acquisto-rendimento c’è senza alcun dubbio anche Geoffrey Kondogbia, arrivato a Milano nell’estate 2015 a fronte di circa 36 milioni di euro. Un investimento molto alto per quel periodo storico su un centrocampista che avrebbe dovuto garantire quell’apporto di qualità, dinamismo e qualità che aveva contribuito in quegli anni anche ad alimentarne il paragone con Pogba. Francese di origine ma della Repubblica Centrafricana di nazionalità, il classe 1993 all’Inter non è proprio mai riuscito ad imporsi in maniera positiva finendo ben presto per entrare in una lunga girandola di prestiti che hanno fatto da preludio ad una lunga cessione a titolo definitivo in Spagna, col Valencia dove ha espresso il suo miglior calcio. La Liga ha infatti restituito verve all’ex Monaco che ha lasciato intravedere buone qualità nelle sue annate iberiche tanto da guadagnarsi anche una chance all’Atletico Madrid, club che attualmente ne detiene di diritti.

Calciomercato Inter, il ritorno che non ti aspetti: intreccio per Kondogbia

Nonostante tutto all’Atletico ancora oggi Kondogbia è un calciatore importante nelle rotazioni di Simeone. La scadenza però non è così lontana e resta certamente un calciatore sacrificabile, motivo per cui l’avventura in biancorosso potrebbe anche presto arrivare ai titoli di coda.

Calciomercato Inter, il ritorno che non ti aspetti: intreccio per Kondogbia
Kondogbia ©LaPresse

Il contratto di Kondogbia con la compagine di Madrid scadrà a giugno 2024 e in vista del prossimo giugno potrebbe anche nascere l’ipotesi di un cambio di maglia, un anno prima rispetto alla naturale scadenza anche per evitare un addio a costo zero. L’agente che lo assiste è peraltro lo stesso di Marcus Thuram, altro calciatore che ultimamente sta facendo tanto parlare di se in ottica mercato, Inter compresa.

Per questo lo stesso agente potrebbe offrirlo anche al club meneghino come d’altronde alle altre big di Serie A. L’Atletico potrebbe aprire alla formula del prestito con diritto il tutto ovviamente in ottica prossima estate. Kondogbia non ha comunque lasciato in grande ricordo in nerazzurro, anche se si tratta di un calciatore ora con tutt’altra maturità ed età ed esperienza acquisita.