“Fantamercato” con la Juventus: 50 milioni per strapparlo all’Inter

0
11

Un nerazzurro si allontana dall’Inter. C’è già l’annuncio prematuro da parte del suo agente e nel frattempo ci prova anche la Juve. Ecco come stanno le cose

Nel mentre l’Inter si trova, tutt’ora, impegnata a dover lavorare sul campo, l’intera dirigenza nerazzurra deve, allo stesso tempo, gettare inevitabilmente un occhio al mercato: dove, oltre ad esserci numerosi giocatori in scadenza di contratto, ci sono, nel mentre, altri calciatori che rischiano di dire dal nulla addio.

Marotta e Ausilio ©LaPresse

Tra i potenziali candidati a poter lasciare Milano c’è, non a caso, anche Denzel Dumfries. L’attuale numero 2 nerazzurro è reduce, infatti, da un buon Mondiale disputato al fianco della sua Olanda: palcoscenico che gli ha, difatti, permesso di mettersi a tutti gli effetti in mostra. La sua situazione è, dunque, ormai chiara: l’ex laterale del Psv vanta, ad oggi, una valutazione attorno ai 60 milioni di euro, ma, qualora i nerazzurri dovessero ricevere un’offerta intorno ai 50 milioni, sarebbe proprio a quel punto che Marotta e i suoi finirebbero per cogliere la palla al balzo (pur sperando che tutto questo non accada a gennaio). La cosa contraria vuole, invece, fare il suo agente.

Rafaela Pimenta vuole, infatti, ‘usufruirne’ al meglio della cornice di pubblico che #Qatar2022 ha riservato al suo assistito, al punto che ha già sondato il terreno Premier: ricevendo, tra l’altro, alcuni feedback positivi. In tal senso, Chelsea e United restano, ad oggi, le ipotesi più concrete, con entrambe le big inglesi che, pur di tesserarlo, sarebbero addirittura pronte a raddoppiargli il suo attuale stipendio…Che è di 2,5 milioni netti a stagione.

L’agente di Dumfries non ha dubbi: “Denzel era e resta un giocatore dell’Inter. Per il resto vedremo più in là”

Una volta intervenuto direttamente ai microfoni di ‘Rai Sport’, l’agente di Denzel Dumfries – nient’altro che la signora Rafaela Pimenta – ha da lì in poi colto in pieno l’occasione per poter soffermarsi a proposito del futuro del suo assistito: dove ha, difatti, lasciato una porta aperta alla sua potenziale cessione in vista di gennaio.

Pimenta 'avvisa' sul futuro di Dumfries a 'Rai Sport'
Denzel Dumfries ©LaPresse

“Tutti quanti noi abbiamo potuto prendere atto delle gare che Denzel ha disputato assieme all’Olanda al Mondiale. Posso dire, per prima cosa, che siamo felici per lui e, allo stesso tempo, mi auguro che anche l’Inter sia soddisfatta del suo rendimento: ma, viste le sue prestazioni, lo sarà sicuramente. Sul suo futuro? Ad oggi è un giocatore dell’Inter, club per cui gioca col cuore e dà tutto in campo. Per il resto vedremo”.

Nel mentre poi, tra le tante società che restano costantemente affacciate lì alla finestra dei nerazzurri per l’olandese, c’è anche la Juventus. I bianconeri si trovano, infatti, tutt’ora alle prese col contratto in scadenza di Juan Cuadrado – giocatore accostato in passato anche all’Inter – e devono perciò cautelarsi su qualsiasi altro scenario riguardante la corsia di destra: motivo per cui hanno gettato, anche loro, un occhio su Dumfries. A parlarne è stato lo stesso Fabio Santini.

Santini a Tv Play: “Dumfries piace anche alla Juve. Vi dico come stanno le cose però”

Il noto giornalista Fabio Santini ha parlato nelle scorse ore direttamente a Calciomercato.it in onda sul canale Twitch di Tv Play, trasmissione nella quale ha potuto soffermarsi sulla vicenda Dumfries (accostato, in maniera timida, anche alla Juve).

Anche la Juve pensa a Dumfries: Santini dice come stanno le cose
Denzel Dumfries ©LaPresse

Queste le sue dichiarazioni: “L’attuale numero 2 dell’Inter piace anche alla Juventus. I bianconeri però, dal canto proprio, non hanno di certo i 50-60 milioni di euro che i nerazzurri chiedono. Ci vuole, infatti, ben altro per convincere Marotta e i suoi a privarsi dell’olandese. Allo stesso tempo dunque, è quindi chiaro che si tratta soltanto di “fantamercato”.