Calciomercato, doppio scippo all’Inter “per far felice Conte”

0
24

Il Tottenham è disposto a fare qualche promessa al tecnico salentino per trattenerlo ancora a Londra, sono due i nomi nerazzurri in lista

Dieci vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte in diciotto partite sinora disputate nel campionato di Premier League, per un totale di trentatré punti registrati e la quinta posizione in classifica saldamente fra le mani. Questi sono parte dei numeri che caratterizzano il cammino del Tottenham di Antonio Conte nel corso della prima metà di stagione.

Conte vuole Skriniar e Bastoni
Antonio Conte ©LaPresse

Sebbene non si tratti del miglior approccio sperato, il tecnico salentino ha ripromesso a sé stesso e al resto del gruppo di tentare il tutto per tutto nel raggiungimento degli obiettivi prefissati. Primo fra tutti quello di alzare la coppa inglese al termine dei giochi, in secondo luogo continuare la propria avventura in Champions League. Alle spalle di questo ambizioso pacchetto di risultati da raggiungere, ci sarebbe però un importante retroscena legato alla permanenza di Conte sulla panchina degli ‘Spurs’: un vero e proprio patto con la dirigenza londinese, che gli avrebbe garantito forze fresche alla prima occasione utile.

Il rendimento del Tottenham in questo avvio di stagione è stato molto altalenante“, ha dichiarato il giornalista George Sessions, da sempre vicino alle gesta del club, in una intervista esclusiva per conto di ‘calciomercato.it‘. “Conte però ha fatto un ottimo lavoro sin dal suo arrivo. Aver raggiunto l’obiettivo Champions lo scorso anno è stato un grande risultato, soprattutto se considerata la mancanza di profondità della rosa a disposizione. Il mercato estivo ha accresciuto l’ambizione, ma c’è stata anche tanta sfortuna per qualche infortunio di troppo“, ha quindi continuato. Conte ha difatti dovuto fare i conti con le condizioni fisiche di Richarlison e Kulusevski.

Per questo motivo, visti anche i risultati amari maturati contro le altre rivali del campionato, il tecnico avrebbe chiesto esplicitamente dei rinforzi a meno della sua dipartita in qualità di allenatore del Tottenham. Oggi il club è impegnato con serietà sul mercato alla ricerca soprattutto di un buon terzino e un altrettanto decente centrocampista offensivo, ma nella lista del tecnico ci sono anche diversi nomi parte della sua vecchia esperienza all’Inter.

Calciomercato, Skriniar o Bastoni: da qui passa il futuro di Conte

Secondo Sessions, non c’è dubbio che la richiesta sia stata mossa anche per un difensore centrale: “Uno tra Milan Skriniar e Alessandro Bastoni potrebbero fare al caso suo. Non è improbabile che uno dei due possa trasferirsi in Inghilterra la prossima estate. Il primo è in scadenza di contratto, il club potrebbe quindi aspettare qualche altro mese prima di prenderlo. Per il secondo ci sarebbe qualche difficoltà in più ma se la società dovesse muoversi per lui lancerebbe un chiaro segnale a Conte. Quanto a Lautaro Martinez, invece, credo si tratti di un affare improponibile al momento“.

Skriniar obiettivo Tottenham di Conte
Milan Skriniar ©LaPresse

Il futuro di Conte passa anche dal mercato, dunque. La speranza degli estimatori degli ‘Spurs’ è che si possa chiudere almeno uno dei due affari per i centrali dell’Inter, ma la dirigenza nerazzurra farà muro per contrastare ogni tentativo. Sempre che non venga messa sul piatto un’offerta irrinunciabile.