Inzaghi tra Verona e Milan: “Non ne voglio più parlare”

0
10

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro alla viglia della sfida fra Inter e Verona valevole per la diciottesima giornata di Serie A

“Giocheremo contro una squadra che già prima della sosta aveva dimostrato di essere in salute, dopo una partita dispendiosa con il Parma“. Simone Inzaghi sembra mettere un po’ le mani avanti nell’intervista al canale tematico dell’Inter alla vigilia della gara di campionato contro il Verona, terz’ultimo in classifica ma reduce dall’importante successo nello scontro salvezza contro la Cremonese.

Inter-Verona, le parole di Inzaghi alla vigilia
Simone Inzaghi ©LaPresse

I nerazzurri saranno chiamati a riscattare le ultime due deludenti prestazioni, in particolare il pari col Monza che ha di nuovo ridotto al lumicino le chance scudetto: “Sarà una partita intensa, corsa, aggressività e determinazione saranno fondamentali. Nelle partite che abbiamo affrontato dopo la pausa, ho visto i miei molto concentrati e motivati. Sappiamo qual è stato il nostro percorso nelle tre partite, ma dobbiamo sempre cercare di migliorarci perché giocando ogni tre giorni ci sono sempre delle difficoltà”.

Inzaghi ha così risposto sulla discontinuità di gioco e risultati che ha fin qui contraddistinto, almeno in campionato, la stagione della sua Inter: “Da dopo la sconfitta con la Roma bbiamo giocato nove partite di campionato ottenendo sette vittorie, poi abbiamo perso con la Juve e pareggiato con il Monza, una partita di cui non voglio più parlare. Ora dobbiamo guardare a noi: negli ultimi tre mesi abbiamo avuto un rendimento costante, ma sappiamo tutti quanti di dover migliorare cercando di eliminare degli errori che a volte condizionano le gare”.

Testa al Verona aspettando il Milan, Inzaghi: “Partita importante, ma domani in campo squadra super competitiva”

Dopo il Verona, l’Inter si giocherà il primo trofeo stagionale: la Supercoppa col Milan, in programma mercoledì prossimo in Arabia Saudita.

Verona e Supercoppa con Milan: parla Inzaghi
Simone Inzaghi ©LaPresse

“Sappiamo cosa ci aspetterà a Riyadh – ha sottolineato il mister nerazzurro – conosciamo l’importanza di quella partita per noi, per la società e per i tifosi, però domani col Verona andrà in campo la miglior squadra possibile. Abbiamo degli acciacchi che stiamo monitorando ogni giorno, ma scenderà in campo una formazione super competitiva”.