Inter-Juve, svolta a destra: si chiude a 10 milioni

0
3046

Il club nerazzurro potrebbe avere la meglio sulla rivale bianconera nella corsa a due per l’esterno spagnolo, l’agente lo avvicina e il Real lo svende

L’Inter continua a ricevere occhiate d’interesse interne alle proprie mura per le prestazioni sportive di calciatori del calibro di Milan Skriniar, Alessandro Bastoni, Nicolò Barella e Lautaro Martinez. Ma chi più di tutti preoccupa è Denzel Dumfries: l’esterno destro olandese è cresciuto enormemente sotto la guida del tecnico Simone Inzaghi nel giro di appena una stagione e mezza, facendo terra bruciata di tante altre alternative al suo ruolo nel panorama europeo. La buona prova offerta nel corso del Campionato del Mondo, poi, ha rilanciato il suo nome ancora una volta nel giro delle pretendenti.

Inzaghi e Dumfries, olandese in partenza
Inzaghi e Dumfries al dialogo in partita ©LaPresse

Sebbene la dirigenza nerazzurra abbia deciso di chiudere i battenti per discutere di qualsivoglia tipo di accordo in questa sessione di mercato invernale, i discorsi sono tutt’altro che chiusi per il resto dell’anno. Club come Bayern Monaco e Chelsea restano forti sul calciatore, tanto da voler tentare a più riprese nel corso dei prossimi mesi nuovi affondi. Facendo ovviamente fede alle precise richieste del club di Viale della Liberazione, deciso più che mani a monetizzare la sua cessione per una cifra superiore ai 40 milioni di euro.

L’Inter deve dunque mettere in conto che la cessione di Dumfries è un’evenienza possibile. Qualora dovessero andare così le cose, l’amministratore delegato Giuseppe Marotta e il direttore sportivo Piero Ausilio dovrebbero faticare molto sul mercato per strappare il degno sostituto. Già oggi, infatti, sono tanti i club alla ricerca di profili che possano accontentare le richieste dei rispettivi allenatori lungo una corsia, quella destra, che scarseggia di valide alternative. Trovare gente come l’olandese o Achraf Hakimi, insomma, è raro come l’oro. A meno che non ci si muova per tempo, come anche sta facendo la Juventus nel tentativo di sostituire l’uscente Juan Cuadrado. È il caso delle avances per Alvaro Odriozola, terzino di proprietà del Real Madrid e vecchia conoscenza della Fiorentina nella passata stagione.

Calciomercato, Odriozola ancora nei piani di Inter e Juventus

Il calciatore spagnolo è reduce da un pessimo avvio di stagione, dilaniato dalla mancata possibilità di macinare minuti importanti per rilanciare il suo nome sulla scena europea di mercato. Fortunatamente questa carenza di terzini lo agevola nella sua immissione nel giro di club prestigiosi come Inter e Juventus, pronti a darsi battaglia una volta per tutte come accaduto in passato per Gleison Bremer.

Odriozola conteso tra Inter e Juventus
Alvaro Odriozola ©LaPresse

L’agente di Odriozola, Beppe Bozzo, nutre buoni rapporti lavorativi con Marotta e potrebbe dunque nascere un dialogo produttivo fra i due per definire le condizioni di trasferimento del calciatore per la prossima stagione. Il calciatore è in ogni caso tagliato fuori dai piani di Carlo Ancelotti e di Florentino Perez che, dopo un’attenta valutazione, avrebbe dichiarato il suo valore intorno ai 10 milioni di euro. Un buon prezzo anche per le casse nerazzurre, sempre macchiate dalle difficoltà economiche con cui la presidenza è alle prese.