All’Inter manca il colpo del ko: in Arabia tutti tranne uno

0
11

L’Inter vince col Verona ma stecca in qualcosa. Ecco cosa manca ai nerazzurri in questo preciso momento della stagione. Nel frattempo partono tutti per Riyad, meno che uno

A differenza di Juventus e Milan, entrambe reduci da un insoddisfacente risultato raccolto in questa 17esima giornata di A, la squadra di Inzaghi ne esce, invece, vincitrice dal match del ‘Meazza’ di ieri sera, giocatosi contro la squadra di Marco Zaffaroni.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Ci ha pensato, infatti, Lautaro Martinez al 3′, con una splendida rete, a sbloccare il parziale…Portando così avanti i nerazzurri. Indubbiamente una buona prova quella offerta da parte di Skriniar e compagni…Anche se, neppure quanto chissà soddisfacente. La squadra di Inzaghi ha, non a caso, dato la sensazione quasi di volersi accontentare (proprio come accaduto una settimana fa esatta contro il Monza). Fu proprio in quel match, infatti, che il risultato non dette ragione all’Inter: con Dumfries che – direttamente su invito di Caldirola – castigò nel vero senso della parola i nerazzurri con un’autorete al 93′. Se c’è, dunque, una cosa che sta mancando agli attuali vice campioni d’Italia, quella è sicuramente il fatto di riuscire a chiudere definitivamente le partite.

E’ vero, ieri il risultato ha dato ragione alla ‘Beneamata’: ma è anche altrettanto chiaro il fatto che, purtroppo, non può sempre andar bene. In virtù di tutto questo, quindi, sarebbe cosa buona e giusta che ci fosse d’ora in poi – per il bene dell’Inter chiaramente – un po’ di concretezza in più e maggiore abilità nel riuscire a chiudere le partite. A tal proposito infatti, la squadra di Inzaghi non troverà, quasi sempre s’intende, davanti a sé società che si trovano, perlomeno fino ad oggi, nei bassifondi della classifica…Bensì altre compagini che le daranno filo da torcerei nei mesi a venire. Giusto per citarvene una in particolare: il Milan.

Sarà, non a caso, proprio nel prossimo mercoledì che si affronteranno faccia a faccia i detentori della Coppa Italia contro quelli dello scudetto. Un match, per dipiù un derby, in programma nella stragrande cittadina di Riyad alle ore 20: dove però l’Inter, a malincuore, non avrà tutti a propria disposizione.

Inter in viaggio per Riyad: ci sono tutti, ad eccezione di Fontanarosa. Brozovic e Handanovic ancora a parte

Proprio in queste ultimissime ore – per essere un po’ più precisi, alle 15 – l’Inter ha mosso i primi passi verso l’Arabia Saudita: visto che è diretta verso Riyad con un volo aereo. Diverse le assenze alle quali farà fronte Simone Inzaghi nella finale di Supercoppa Italiana…Ora orfano di qualcun altro, oltre che Samir Handanovic e Marcelo Brozovic.

Fontanarosa salta la Supercoppa col Milan: è in campo nel derby Primavera
Alessandro Fontanarosa (credits: profilo Instagram)

Oltre ai due giocatori appena sopraccitati, infatti, non ci sarà neppure il giovanissimo Alessandro Fontanarosa, il quale era in campo, fino a qualche minuto fa tra l’altro, nel derby Primavera (dove i nerazzurri ne sono uscititi vincitori per 1-0 sul Milan). Resta in dubbio, invece, anche Romelu Lukaku. Il belga sarà rivalutato, nel corso delle prossime ore, così come Denzel Dumfries…Ancora non in perfette condizioni, a detta del tecnico piacentino. Sull’aereo c’è anche il presidente nerazzurro Steven Zhang: queste le novità dell’ultim’ora in casa Inter.