Dall’Inter alla Juventus: conferme sullo scambio

Pur venendo accostato ai nerazzurri, il calciatore può far meta nella Continassa già in quest’estate. Affare complessivo da 12 milioni tramite contropartite

Così come la restante parte della altre società, anche la Juventus ha già incominciato a programmare la prossima stagione: annata che partirà, per l’appunto, dalla campagna acquisti che i bianconeri saranno in grado di compiere.

Federico Cherubini, attuale dirigente della Juve (LaPresse) – interlive.it

Complice un’annata del tutto deludente, culminata inoltre dalla prematura uscita da Champions League e Coppa Italia oltre che dal settimo posto in campionato a causa di quel -10, il che vuol dire Conference, la squadra di Massimiliano Allegri deve ora ripartire.

Sarà fondamentale infatti, per loro, tornare il prima possibile a competere al pari delle altre big italiane. Roba più importante: bisognerà farlo anche attraverso il gioco, cosa che spesso e volentieri – per non dire in qualsiasi circostanza – è mancata alla Juventus in questa stagione.

In tanti si aspettano, dunque, un rilancio da parte dei bianconeri: crescita che deve ora avvenire anche e soprattutto grazie alla campagna acquisti, come già precisato, che l’intera dirigenza della ‘Vecchia Signora’ riuscirà a mettere in atto.

Diversi gli osservati speciali finiti sotto i radar di Cherubini &co e, molti di questi, hanno una caratteristica in comune tra loro: ossia quella di possedere, rispettivamente, un proprio passaporto italiano. Perché è proprio questo ciò che intendono fare le ‘Zebrette’. Ripartire, scrupolosamente, da un blocco totalmente ‘made in Italy’.

Oltre al solo Frattesi, quindi, un altro dichiarato obiettivo della dirigenza bianconera resta, sicuramente, Pasquale Mazzocchi: calciatore accostato recentemente anche all’Inter ma ora vicinissimo alla Juve.

Calciomercato, nuove conferme sull’affare Mazzocchi-Juve: Nicolussi Caviglia la chiave per arrivare a lui

Proprio come raccolto dalle informazioni di cui la redazione di ‘Calciomercato.it‘ è in suo possesso, la Juventus è seriamente intenzionata a voler chiudere per Pasquale Mazzocchi, esterno di attuale proprietà della Salernitana.

La Juve potrebbe offrire per Mazzocchi 4 milioni più Nicolussi Caviglia in cambio
Pasquale Mazzocchi (LaPresse) – interlive.it

Giungono, infatti, nuove conferme riguardo il presunto affare che porterebbe il classe ’95 a vestire la maglia bianconera in vista della prossima stagione.

Quello che c’è da sapere, inoltre, è il fatto che il calciatore in questione era finito per essere accostato anche all’Inter nel recente passato: coi nerazzurri che però, anche a causa dell’infortunio rimediato da Mazzocchi nel pieno vivo della stagione, non hanno mai e poi mai reputato l’ex Venezia un loro obiettivo concreto.

Ora, a distanza di mesi, chi invece fa sul serio è proprio la Juventus: club che deve fare anche i conti con la timida concorrenza di Roma e Milan.

Chi può, però, risultare davvero decisivo in questo potenziale affare è proprio Hans Nicolussi Caviglia: centrocampista di attuale proprietà della ‘Vecchia Signora’ che gli stessi bianconeri hanno girato in prestito ai campani nello scorso gennaio una volta terminata la sua parentesi a titolo temporaneo in Serie B al fianco del Sudtirol.

In questi cinque mesi all’incirca, il giovane classe ’00 è stato in grado, con le sue 12 presenze e 1 rete, di spingere la Salernitana a pensare al suo riscatto.

A onor del vero, infatti, il club presieduto attualmente da Danilo Iervolino è ora intenzionato, seriamente, a voler riscattare l’ex Parma col prezzo che è fissato sugli 8 milioni di euro.

Motivo per cui si sta già parlando di una potenziale offerta da parte dei bianconeri di 4 milioni più il cartellino di Nicolussi Caviglia in cambio di Mazzocchi. Attesi nuovi ed ulteriori aggiornamenti a riguardo.

Impostazioni privacy