Anche Barella al Manchester United: annuncio choc in tv

Il centrocampista nerazzurro accostato ai ‘Red Devils’ di ten Hag ha dato una risposta immediata alle pretendenti sul mercato in estate

Operazioni clamorose, in vero stile inglese. O meglio, lanciate da club inglesi le cui proprietà sono sempre più esotiche. Specie arabe. Esattamente ciò che serviva per rendere ancor più Premium lo spettacolo calcistico di un paese che si è sempre contraddistinto per la ricchezza liquida e per i grandissimi talenti susseguitisi nel corso degli anni.

Barella sondato in Premier, dal Chelsea vicinanza per Azpilicueta
Nicolò Barella, centrocampista dell’Inter e della Nazionale Italiana (LaPresse) – interlive.it

Nell’ultimo periodo ha dato una fortissima accelerata il Newcastle United in mano al fondo ‘Pif‘, lo stesso vicino a subentrare al presidente Steven Zhang un paio di stagioni fa in piena crisi finanziaria nerazzurra. Dopo aver concluso il colpo Sandro Tonali in uscita dal Milan nella totale sorpresa, il club delle ‘Magpies’ era stato vicino agli interessi dell’altro centrocampista azzurro Nicolò Barella ancora sotto contratto con l’Inter e fortemente legato all’ambiente meneghino.

Barella incorruttibile dalla Premier: ha deciso il suo futuro

Fortuna che proprio sul più bello Barella non abbia voluto dar corda alle richieste estere, blindando la propria posizione e assicurando alla dirigenza nerazzurra di non volersi spostare affatto neppure per cifre esorbitanti.

Barella sondato in Premier, dal Chelsea vicinanza per Azpilicueta
Barella piace a Newcastle e Manchester United (LaPresse) – interlive.it

Ad averne ampiamente parlato è Fabrizio Biasin, ospite della trasmissione in diretta streaming sul canale ‘TvPlay’. Secondo il giornalista “Barella ha preferito non ascoltare proposte“, ma non è detto che innanzi all’affondo del Manchester United il centrocampista possa tenere tanto duro: “Non è impossibile che accada. Non si può mettere la mano sul fuoco quando si parla di calciomercato“, ha poi aggiunto. Un dettaglio importante che lascerebbe presagire quanto lungo e faticoso sarà il tempo in cui la dirigenza nerazzurra dovrà operare prima che inizi ufficialmente la prossima stagione.

Non solo Barella, Onana e Lukaku: conferme sul nuovo acquisto in difesa di provenienza Premier

Intanto fronte Premier League il nome di Barella non è l’unico nerazzurro ad interessare le controparti inglesi. E allo stesso modo anche l’Inter ha voluto lanciare occhiate d’interesse concrete nei confronti dei potenziali obiettivi di mercato. Non ultimo il rispolvero di Cesar Azpilicueta, anch’egli in uscita dal Chelsea con cui Marotta e Ausilio sono da diverso tempo in contatto per le situazioni di Romelu Lukaku e André Onana sopra tutti.

Barella sondato in Premier, dal Chelsea vicinanza per Azpilicueta
Cesar Azpilicueta, difensore del Chelsea accostato all’Inter (LaPresse) – interlive.it

Stando agli ultimi aggiornamenti di mercato riportati da ‘calciomercato.it‘, Azplicueta avrebbe già trovato l’intesa con i nerazzurri per un biennale da 3,5 milioni ma mancherebbe ancora la rescissione consensuale di contratto formalmente richiesta ai ‘Blues’ sulla base della sua grande esperienza, del lungo contributo offerto negli anni e dei buoni traguardi raggiunti. Si attendono infine le visite mediche in programma, come sottolineato da ‘La Gazzetta dello Sport’. Anche Simone Inzaghi avrebbe convenuto che un profilo simile possa coadiuvare il reparto difensivo prendendo il posto di Milan Skriniar. A

nni addietro era impiegato anche come terzino destro, dimostrando buona duttilità e propensione soprattutto per fungere da braccetto nella difesa a tre tanto stimata dal tecnico piacentino. Destinazione reciprocamente gradita e condivisa lasciando nelle mani dell’Inter un esborso esiguo per un profilo di livello internazionale.

Impostazioni privacy