Vuole comprare l’Inter: blitz a Milano, 100 milioni subito

Nuovo assalto in arrivo. Nel mirino c’è nuovamente la ‘Beneamata’. Zhang-Inter: sarà addio, per forza di cose, nel 2024. Le novità a riguardo

In casa Inter continua a tenere banco una situazione alquanto critica dal punto di vista societario: questo perché Steven Zhang non ha ancora risolto tutte le pratiche del caso assieme ad Oaktree, fondo a cui lo stesso imprenditore cinese deve ancora 275 milioni.

Investcorp vuole solo l'Inter: già investiti 100 milioni in SEC Newgate, gruppo che vuole espandersi sempre più
Steven Zhang (LaPresse) – interlive.it

Nonostante un contesto non dei migliori – con l’Inter che, di fatto, ha dovuto investire sul mercato con risorse economiche pari a zero in questi ultimi anni – l’attuale patron nerazzurro ha dimostrato in più e più occasioni di tenere particolarmente a cuore la causa interista ed è per ciò che ha, praticamente, rinviato più e più volte a data da destinarsi la sua separazione assieme alla ‘Beneamata’.

Zhang ci tiene eccome alla società che, attualmente, dispone di una sede dalle parti di ‘Viale della Liberazione’ e, non per niente, lo ha già fatto intendere nel recente passato lanciando tutta una serie di segnali. Ad esempio, ammettendo che ben presto è disposto a chiedere il rifinanziamento del prestito ad Oaktree: anche se non sarà affatto semplice.

Questo, se non altro, per via del fatto che – ad oggi – quel determinato prestito ha scadenza nel 2024: motivo per cui, proprio in tale periodo, potrebbe e dovrebbe consumarsi con ogni probabilità la separazione tra il patron di nazionalità cinese e i nerazzurri. Nel frattempo, ecco che tutta una serie di altre proprietà, fortemente interessate all’Inter, hanno già incominciato a muoversi. E ce n’è una in particolare.

Investcorp vuole solo l’Inter: già investiti 100 milioni di dollari in SEC Newgate

Come ormai risaputo, Investcorp è uno di quei fondi fortemente interessati all’acquisizione dell’Inter: tant’è che già negli scorsi mesi, tale proprietà bahreinita, tentò di avventarsi immediatamente sui nerazzurri. Il tutto dopo aver provato, negli scorsi anni, ad entrare a capo del Milan, senza successo però.

Il prestito di Zhang con Oaktree ha scadenza nel 2024, addio vicino con l'Inter
Steven Zhang (LaPresse) – interlive.it

Ora, a distanza di un po’ di tempo, la medesima proprietà in questione ha già fatto capire di non volere nient’altro al difuori dell’Inter. Un nuovo ed ulteriore segnale lo si è, infatti, percepito dalla mossa che il fondo bahreinita stesso ha già compiuto in precedenza.

Recentemente, Investcorp – azienda che, a livello globale, opera ormai da anni negli investimenti – ha firmato un accordo investendo, di conseguenza, circa 100 milioni di dollari per ottenere una quota di maggioranza all’interno della SEC Newgate, un gruppo specializzato in strategie di comunicazioni e con una valutazione stimata attorno ai 250 milioni di dollari.

Tale investimento dovrebbe compirsi a fine 2023 con Nicola Ferraris – attuale amministratore delegato di Investcorp – che entrerà a far parte, a tutti gli effetti, a breve del consiglio di SEC Newgate. Il tutto con lo scopo di arrivare ad espandersi sempre più: cosa certificata dal fatto che, a partire dall’ormai lontano 2012, Investcorp ha investito oltre 1,8 miliardi di euro in aziende che risiedono in tutta Europa (una di queste è Gucci, brand diventato oramai internazionale).

E’ questa l’ennesima mossa, insomma, con cui il medesimo fondo bahreinita ha fatto intendere tutte quelle che sono le proprie intenzioni: ossia tendere a breve un nuovo assalto all’Inter. Processo da considerarsi, dunque, oramai avviato.

Impostazioni privacy