187 milioni di euro, la Juventus batte l’Inter: i dettagli

Bianconeri in vantaggio sui nerazzurri nella speciale classifica dei rimborsi diramata dalla FIFA per l’impiego dei rispettivi calciatori nel corso del Mondiale di Qatar 2022 

Trovarsi sommersi nel pieno della sessione estiva di mercato non implica il fatto che si debba parlare necessariamente di operazioni in entrata, trasferimenti in uscita, esuberi o prestiti. Tante realtà internazionali, invece, verranno nei propri conti in banca un bel ‘più’ senza aver mosso un dito. O meglio, non in questo frangente temporale.

Juventus in vantaggio sull'Inter per i rimborsi FIFA relativi al Mondiale di Qatar 2022
Massimiliano Allegri e Simone Inzaghi, tecnici di Juventus e Inter (LaPresse) – interlive.it

Ebbene sì, la FIFA ha stanziato 187 milioni di euro da distribuire – in parti diverse – ai club che hanno letteralmente ‘prestato’ i propri calciatori tesserati alle rispettive rappresentative Nazionali per la disputa del Campionato del Mondo di Qatar 2022 dello scorso inverno.

Nel conteggio sono 440 le società spettanti. Di queste, 27 appartengono ai campionati italiani. E senza grosse sorprese, la Juventus batte tutte le altre connazionali con un contribuito pari a 2,7 milioni di euro. Segue invece proprio l’Inter di Simone Inzaghi, con 2 milioni. Quindi ancora il Milan, con 1,4 milioni di euro e tante altre a seguire.

Non tutte fanno capolino alla Serie A: nella speciale classifica ci sono infatti anche Benevento (200mila euro), Mantova (86mila euro), Venezia (76mila euro) e Cremonese (59mila euro). Nel complesso, il contributo maturato dai club appartenenti alla FIGC ammonta a circa 16,7 milioni di euro. Pari all’11,7% dell’importo complessivo. Calciatori argentini e francesi selezionati sono coloro che hanno portato nei rispettivi club maggiori contributi, ovviamente, per aver disputato dall’inizio alla fine il campionato. Figurano quindi Adrien Rabiot e Lautaro Martinez.

Juventus e Inter in vetta in Italia, globalmente spicca il City

La UEFA, in ogni caso, è l’istituzione calcistica che detiene lo scettro globale. Segno dell’enorme prestigio del calcio europeo nello scenario internazionale.

Juventus in vantaggio sull'Inter per i rimborsi FIFA relativi al Mondiale di Qatar 2022
Lautaro Martinez, centravanti dell’Inter e della Nazionale Argentina vincitrice del Mondiale di Qatar 2022 (LaPresse) – interlive.it

La maggior parte dei calciatori impegnati al Mondiale gioca infatti per almeno un club del Vecchio Continente e la Premier League non ha affatto rivali, con il Manchester City che svetta per 4,1 milioni di euro di interessi maturati.

Il Club Benefits Programme, così denominato dalla FIFA, porterà introiti crescenti nelle casse del club mondiali anche nei prossimi anni, in occasione delle nuove edizioni del Campionato del Mondo per Nazionali del 2026 e del 2030. Proprio come fatto anche nella precedente edizione di Russia 2018.

Impostazioni privacy