È UFFICIALE: colpo Inter, preso Sommer

I nerazzurri hanno finalmente il loro nuovo portiere. C’è l’ufficialità. Ecco il comunicato dell’Inter

Yann Sommer e l’Inter si sono detti una volta per tutte sì. L’estremo difensore svizzero, dopo una lunga ed estenuante trattativa iniziata più di un mese fa, ha deciso di sposare il progetto tecnico nerazzurro.

Sommer all'Inter: è UFFICIALE, c'è la nota del club
Yann Sommer – Instagram Inter

L’ex portiere del Borussia M’Gladbach e, a partire da oggi, anche del Bayern Monaco, ha raggiunto l’Italia già nella giornata di ieri dopo un volo aereo, partito direttamente da Monaco di Baviera con destinazione Milano, durato un’ora all’incirca.

L’Inter è riuscita ad ottenere il sì da parte dei tedeschi formulando un’offerta da 6 milioni di euro – cifra della sua clausola rescissoria – pagabili in due anni. Sarà lui, quindi, il successore di Andre Onana, passato a sua volta al Manchester United.

Sommer ha già svolto le visite mediche di rito nella mattinata di oggi presso il centro Humanitas di Rozzano. A quel punto, lo svizzero ha poi raggiunto il centro sportivo CONI per ottenere l’idoneità sportiva. Successivamente, invece, il classe ’88 ha fatto meta nella sede dell’Inter per siglare il suo nuovo contratto coi nerazzurri fino al 2026 ed effettuando, inoltre, nel pomeriggio odierno il suo primo allenamento in vesti di calciatore nerazzurro: con l’ufficialità che è poi giunta in questi ultimissimi minuti.

Sommer è il nuovo portiere dell’Inter: la nota UFFICIALE del club

Ci sono bambini che sognano di diventare grandi attaccanti, mentre altri nascono per giocare in porta: Yann Sommer appartiene alla seconda categoria.

Nato il 17 dicembre 1988 a Morges, in Svizzera, Sommer è cresciuto a Basilea, la stessa città del suo amico Roger Federer. Il calcio e i pali hanno sempre fatto parte del suo destino: suo padre e suo zio giocavano come portieri. Fin dal suo primo allenamento all’età di 4 anni alla scuola calcio Yann si è sistemato in porta, dando le spalle a quella rete dove gli altri bambini volevano segnare.

Dopo diversi anni spesi nei settori giovanili di Herrliberg e Concordia Basilea, Sommer si trasferisce al Basilea a 16 anni, nel 2005. Yann però è ancora troppo giovane per conquistare spazio tra le fila dei rossoblu, per questo motivo nel 2007 viene mandato in prestito al Vaduz, squadra del Liechtenstein partecipante alla seconda serie svizzera.

Una stagione e mezza in cui conquista la promozione ed esordisce nella Super League svizzera, prima di essere richiamato dal Basilea. Dopo un’altra breve esperienza al Grasshoppers, Sommer conquista finalmente il suo posto nella squadra della sua città, collezionando in totale 170 presenze in quattro stagioni trionfali, concluse con un en-plein di quattro campionati vinti.

Yann è pronto a spiccare definitivamente il volo: nel 2014 si trasferisce in Germania al Borussia Monchengladbach diventando un giocatore simbolo dei Fohlen, con i quali affronta anche l’Inter nella fase a gironi della Champions League 2020/21.

Appassionato di musica, cucina, architettura e fotografia, Sommer è un personaggio poliedrico dentro e fuori dal campo: Yann è un portiere abile nel gioco con i piedi, ma anche dotato di grandi riflessi e intuizioni. Nella passata stagione ha stabilito il record di parate in una partita di Bundesliga, arrivando a quota 19 contro il Bayern Monaco.

Passato proprio ai bavaresi nel mese di gennaio 2023, Sommer è reduce dalla vittoria del suo primo campionato tedesco: alcuni dei suoi successi più grandi però sono arrivati con la maglia della Nazionale svizzera. Yann ha partecipato a tre Mondiali e due Europei.

Esperienza, leadership e dedizione: tutte qualità che Sommer è pronto a dimostrare anche in nerazzurro”. #WelcomeYann

Sommer che, per il resto, ha già salutato l’intero ambiente del Bayern Monaco rilasciando pubblicamente i propri ringraziamenti al club.

Sommer via social: “Per sempre grato. Bayern, ti auguro i migliori successi”

Tramite un post rilasciato sul proprio profilo Instagram, Yann Sommer – neo portiere dell’Inter – ha rivolto i propri saluti al Bayern Monaco. Questo il contenuto del messaggio:

I ringraziamenti di Sommer al Bayern Monaco via social
Yann Sommer (LaPresse) – interlive.it

Un viaggio emozionante volge al termine. Vorrei esprimere la mia gratitudine all’intera famiglia del Bayern Monaco: compagni di squadra, tecnici, staff e tifosi, coloro che hanno reso indimenticabile questa mia esperienza trascorsa in questo meraviglioso club che non dimenticherò mai. Grazie a tutti voi, vi auguro di raggiungere i migliori successi”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Yann Sommer (@ysommer1)

Impostazioni privacy