Triennale da 200 milioni di euro: blitz clamoroso per Lautaro

200 milioni di euro per un triennale: ecco quanto un club saudita potrebbe essere disposto a spendere per un bomber

Adesso è l’al-Ittihad a voler sconvolgere il mercato estivo. Il club arabo sogna di poter mettere su una coppia d’attacco formidabile trovando un campione da affiancare a Benzema. L’obiettivo dichiarato è Momo Salah. Al Liverpool sarebbe già arrivata un’offerta da 100 milioni di euro. Per l’egiziano si parla di ricchissimo ingaggio: un triennale da 200 milioni complessivi circa. Ma c’è il pericolo che gli arabi possano virare su Lautaro

Lautaro nel mirino degli arabi
Lautaro Martinez (LaPresse) – interlive.it

Jota non ha conquistato il cuore dei tifosi arabi. E dunque l’al-Ittihad è disposto a un maxi-investimento per trovare un attaccante più tecnico e apprezzabile riapetto all’ex Celtic. A un certo punto si era parlato anche di Lautaro Martinez. E nel malaugurato caso in cui Salah dovesse rifiutare i soldi sauditi, il club arabo potrebbe anche concentrarsi davvero sull’argentino dell’Inter…

Non sarà così, comunque. L’impressione è che l’egiziano sia lusingato dall’offerta araba. I sauditi possono tutto. Lo dimostra il fatto che, dopo aver acquistato per 30 milioni dal Celtic Jota, meno di un mese dopo l’al-Ittihad stia provando a chiudere Salah. Un altro campione da far giocare con Benzema, Fabinho e Kanté.

E che ci vuole? Basta un assegno da 100 milioni per il Liverpool e un triennale da 200 milioni per l’esterno d’attacco ex Roma. A inizio estate, gli arabi si erano già fatti sotto per l’egiziano, ma il Liverpool aveva rifiutato ogni tipo di discussione. Qualcosa però è cambiato. I Reds, in realtà, non sembrerebbero ancora pronti a discuterne ma Salah, al contrario, avrebbe lasciato intendere di essere già orientato alla possibilità di lasciare la Premier League.

Salah in Arabia: triennale da 200 milioni!

E così pare che Salah abbia aperto alla possibilità dell’addio. Cosa che avrebbe infastidito il mentore Klopp. Risultato? Ora l’affare è possibile. Stando ai media arabi, l’al-Ittihad avrebbe convinto il Liverpool con circa 100 milioni di euro. Nulla è ancora sicuro. Magari, alla fine Klopp riuscirà a convincere Salah a continuare in Inghilterra.

L'al-Ittihad vuole Salah
Mohamed Salah (LaPresse) – interlive.it

Ciò che comunque resta è la di per sé clamorosa offerta dell’al-Ittihad per il calciatore. E come fa il Liverpool a rifiutare 100 milioni? Klopp si sarà innervosito anche per questo, perché capisce di star rischiando di perdere anche l’ultimo superstite del tridente delle meraviglie che ha portato la sua squadra a conquistare tutti i trofei. Probabilmente si ribellerà.

Il supposto interesse di Mohamed Salah per l’offerta saudita è giustificabile. Di fronte a certe cifre è complicato dire di no. In più c’è in ballo la possibilità di giocare con N’Golo Kanté, Karim Benzema e con un’altra vecchia conoscenza dei Reds, il brasiliano Fabinho.

Il sito arriyadiyah.com dà per sicuro l’affare e parla di un’offerta da 200 milioni in tre anni per l’attaccante egiziano e du 100 per il club britannico. Cifre che farebbero vacillare chiunque.

L’influenza dei tifosi sauditi sul mercato

A dare slancio all’affare sarebbero stati i supporter del club arabo. Tre o quattro giorni giorni fa, i tifosi dell’al-Ittihad hanno infatto deciso di criticare sui social Jota, uno dei nuovi arrivati, perché non ritenuto “all’altezza” degli altri fuoriclasse in squadra. Così, gli stessi supporter hanno fatto due o tre nomi: Lautaro, Lukaku e Salah. Fra i tre il nome di Salah ha preso subito quota.

Klopp perde Salah
Jürgen Klopp (LaPresse) – interlive.it

Ovviamente, veder giocare l’egiziano in coppia con Benzema ha stimolato la fantasia di tutti i tifosi di calcio. E così il club arabo si è deciso. Proverà davvero a portare un altro campione in Saudi Pro League.

La lista è ormai lunga. Da Cristiano Ronaldo a Sergej Milinkovic-Savic, da Marcelo Brozovic a Franck Kessié, da Kalidou Koulibaly a Roberto Firmino… Salah sarà davvero il prossimo? L’Arabia Saudita ha pescato molto a Liverpool, e chissà se Klopp ha voglia di permettere altri scippi.

Impostazioni privacy