Dall’Inter al Milan, la grande firma arriva gratis

I nerazzurri rischiano di trovarsi con le mani vuote a causa di questo scenario di mercato. A chiudere per questa operazione potrebbe essere la formazione di Pioli

Nel recente passato le due milanesi si son trovate, più e più volte, faccia a faccia non soltanto sul campo ma, a maggior ragione, anche sul mercato. A testimoniarlo i continui duelli avvenuti non molto tempo fa.

Stefano Pioli e Simone Inzaghi (LaPresse) – interlive.it

Pensiamo, ad esempio, ai casi Thuram e Frattesi; Fino ad arrivare anche a quello riguardante Taremi. Nel momento in cui i rossoneri sembravano, infatti, aver messo la freccia sull’Inter per il centravanti francese (figlio d’arte dell’ex calciatore della Juventus) in realtà, a chiudere per il classe ’97 è stata poi la formazione guidata attualmente da Simone Inzaghi. E così è stato anche con l’ex Sassuolo, approdato poi ad Appiano per una cifra complessiva pari a 38 milioni di euro: 6 per il prestito oneroso più altri 27 milioni + 5 di bonus.

Taremi a parte – nome che piace a entrambe le milanesi in vista di giugno – il Milan e i nerazzurri rischiano, da punto e accapo, di trovarsi coinvolte nuovamente in un altro derby di mercato e, anche in questo caso, il presunto osservato speciale è un attaccante; Per giunta anche lui in scadenza col proprio club.

In Inghilterra continuano a dare l’Inter interessata a Martial: nuovo derby di mercato col Milan?

Rumors di mercato provenienti dall’Inghilterra vedono un’Inter ancora allettata dall’idea di poter ingaggiare, eventualmente, Anthony Martial in estate. Attaccante di attuale proprietà del Manchester United, tutt’altro che al pieno centro del progetto tecnico di Erik Ten Hag, in scadenza con la sua attuale società di appartenenza.

Nuovo derby di mercato Inter-Milan per Martial?
Anthony Martial (LaPresse) – interlive.it

Il francese – proveniente da stagioni alquanto deludenti negli ultimi anni – sarebbe, da quel che emerge, finito per l’appunto nei radar nerazzurri come possibile opportunità a zero in vista di giugno: un’opportunità su cui potrebbe finire per riporre il proprio sguardo anche il Milan col rischio di vedere, nuovamente, un altro derby sul mercato tra le due milanesi.

A non giovare a favore di ognuna delle due è il gravoso ingaggio da quasi 15 milioni di euro a stagione percepito negli anni dal classe ’95, reo di aver realizzato 1 sola rete (messa a segno in EFL Cup) in questa stagione. 1 solo assist messo a referto, invece, in Champions League con un totale di 15 gettoni raccolti in tutte le competizioni. 243, infine, i minuti disputati da Martial in campionato coi ‘Red Devils’.

Impostazioni privacy