Inter, Kean in prestito dalla Juventus

Moise Kean vuole giocare e la Juve sta valutando se aprire al prestito: pure l’Inter potrebbe essere interessata al suo profilo, ecco perché

La Juventus potrebbe star valutando la possibilità di lasciar uscire Kean in prestito. Ecco l’ultimo discusissimo rumor di mercato… Si racconta che l’agente del giovane attaccante potrebbe essere da tempo al lavoro per trovargli una nuova sistemazione in Serie A. Si parla soprattutto di Fiorentina e Monza. Ma Lucci, da sempre in eccellenti rapporti con Beppe Marotta (vedi operazione Cuadrado), potrebbe pure provare a offrirlo ai nerazzurri. Sarebbe un affare davvero clamoroso, anche perché è difficilmente immaginabile che la Juve possa favorire in nerazzurri, specie ora, che le due squadre lottano testa a testa per il primo posto in Serie A.

Kean all'Inter?
Kean (LaPresse) – interlive.it

L’Inter cerca un centravanti, ma non ha budget per prenderlo. La Juve ha un reparto avanzato abbastanza congestionato, con vari interpreti scontenti e forse desiderosi di uscire. Moise Kean è il principale candidato a un allontanamento, specie dopo l’esplosione di Kenan Yildiz.

Intanto il Sassuolo ha già fatto sapere che Kean non interessa, mentre il Monza di Galliani potrebbe essersi mosso per provare a capire la fattibilità di un’operazione. C’è dunque vivo interesse per l’attaccante della Juve. Molte pretendenti e tante chiacchiere… Dalla Spagna potrebbe muoversi addirittura l’Atletico Madrid del Cholo Simeone.

Il classe 2000, che in bianconero sta vedendo i suoi spazi ridursi sempre di più per colpa della crescita di Kenan Yildiz, vorrebbe giocare ancora in Serie A. Tempo fa era ricercato in Spagna e in Inghilterra, mentre oggi non ha più mercato all’estero.

Moise Kean in prestito all’Inter

Uno come lui potrebbe essere assai utile anche all’Inter? In teoria sì. Soprattutto in relazione allo scarso rendimento di Arnautovic e Sanchez. Ma non è affatto detto che ci sia davvero la possibilità che i bianconeri possano aprire la porta per un possibile prestito.

Kean all'Inter?
Kean (LaPresse) – interlive.it

Sarà complicato che il club bianconero possa valutare un prestito secco non oneroso. Più senso avrebbe una cessione temporanea con diritto di riscatto già fissato.

L’impressione è che Allegri possa voler tenere anche il nazionale italiano in rosa, perché convinto che il gruppo non vada toccato. Anche nel caso di arrivo di un altro attaccante, come Bernardeschi, per una questione di equilibri, il club bianconero potrebbe quindi poter voler continuare a mantenere l’organico così com’è, senza cedere nessuno. Nemmeno l’insofferente Kean.

Moise Kean piace a Bologna, Monza e Fiorentina. Per tutti questi club lo stipendio del centravanti sarebbe però insostenibile. La cosa vale anche per l’Inter. Si tratterebbe infatti di sborsare almeno 2 milioni, dato che il ragazzo prende 4 milioni a stagione dai bianconeri.

Il problema rinnovo

Va detto che Allegri non ha mai bocciato Kean. Anzi: spesso lo ha preferito a Vlahovic. Ora il ragazzo è alle prese con un infortunio che lo tiene ai box da metà dicembre, ma il centravanti della Juventus non ha offerto prestazioni incoraggianti.

Kean all'Inter?
Marotta (LaPresse) – interlive.it

Moise Kean è ancora alla ricerca del suo primo goal in questa stagione. Fin qui collezionato meno di 500 minuti suddivisi in 12 presenze, tutte in Serie A, partendo però dall’inizio solo in 6 occasioni.

Kean ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2025. Dopo essere tornato alla Juventus subito dopo l’addio di Cristiano Ronaldo, non è mai riuscito a imporsi. Lui vorrebbe andar via, mentre la Juve vorrebbe rinnovarlo. Il punto principale è evitare il rischio di ritrovarsi in estate con un calciatore a un anno dalla scadenza. Per questo il club potrebbe anche aprire all’ipotesi prestito in cambio di un accordo sul rinnovo.

Il tal senso Kean preferirebbe andare a giocare titolare. All’Inter farebbe la riserva. Ecco un altro motivo che rende l’affare complicato.

 

Impostazioni privacy