Benzema all’Inter con l’uscita di Sanchez: cosa filtra dal club

Karim Benzema starebbe puntando a tornare in Europa: chi immagina che l’Inter possa essere un approdo possibile pecca di eccessiva fantasia

Dopo poco più di sei mesi in Arabia Saudita, Karim Benzema ha capito di aver sbagliato tutto. Dopo essersi trasferito all’Al-Ittihad, l’attaccante ex Lione e Real vorrebbe poter riavvolgere il nastro del tempo e tornare a giocare nel calcio che conta in Europa. A trentasei anni il francese potrebbe di certo ancora fare la differenza ovunque. Eppure non riesce a farla in Saudi Pro League. In 24 partite ufficiali nel nuovo club ha segnato 15 goal, che non sono pochi, in termini assoluti, ma che sembrano comunque una miseria per il giocatore più pagato del mondo.

Benzema: sogno impossibile per gli interisti
Karim Benzema (LaPresse) – interlive.it

Sebastien Frey, qualche giorno fa, ai microfoni di TvPlay, ha lasciato intendere che l’Inter potrebbe provare a prendere Benzema in prestito fino a giugno. In Spagna, invece, scrivono che il Pallone d’Oro 2022 vorrebbe tornare al Real Madrid. Gli inglesi puntano sull’Arsenal. E in Francia sono persuasi che il loro eroe nazionale possa firmare un contratto con il PSG.

In realtà nessuno conosce le vere intenzioni di Benzema e dell’Al-Ittihad. La vulgata descrive il campione francese come desideroso di cambiare aria e parla di insoddisfazione da parte del pubblico saudita nei suoi confronti.

Le voci sono esplose quando lo scorso 26 dicembre Benzema ha perso per 5-2 contro l’Al-Nassr di Cristiano Ronaldo e Marcelo Brozovic (CR7 ha segnato una doppietta), e per reazione il francese ha cancellato tutti i suoi account social. I suoi profili erano infatti stati invasi dai commenti adirati dei fan dell’Al-Ittihad.

Di certo Benzema è il giocatore che ha più deluso in Arabia. E più passa il tempo più e l’attaccante sembra intristito. Nei giorni scorsi non si è presentato in allenamento (è tornato ad allenarsi con i compagni solo ieri, dopo che il club ha alzato la voce).

Benzema all’Inter: un affare impossibile

Sebastien Frey, come sappiamo, ha prospettato la possibilità di un arrivo di Benzema all’Inter in caso di partenza di Sanchez. Il club nerazzurro, di fronte a queste voci, non può neanche preoccuparsi di smentire: lascia correre, immaginando che il buon senso possa da solo suggerire a tutti dove sta la verità.

Karim Benzema starebbe puntando a tornare in Europa
Benzema (LaPresse) – interlive.it

Già è complicato pensare che l’Inter possa sostituire Sanchez (che non vuole lasciare il club)… figuriamoci poi prendere Benzema, con il suo ingaggio spaventoso. Anche qualora l’Al-Ittihad decidesse di fare beneficenza e di prestare l’attaccante accollandosi tutto lo stipendio, il francese non potrebbe mai essere un profilo adatto all’Inter: troppo ingombrante.

La situazione, lato Inter, è chiara: Benzema è un sogno impossibile. O meglio, una fantasia un po’ perversa di Frey. Il francese non si diverte in Arabia, e i sauditi non sono contentissimi di come si stia comportando dentro e fuori dal campo, ma una separazione dall’Al-Ittihad è una soluzione complicatissima.

Il futuro in Arabia o in Premier

Incaponendosi e arrivando a farsi odiare, Benzema potrebbe davvero ottenere una cessione in prestito. Ma la squadra che lo prende dovrebbe pagare metà o buona parte della metà dello stipendio del giocare. Il Real Madrid, per esempio, non vuole farlo.

Benzema: sogno impossibile per gli interisti
Benzema (LaPresse) – interlive.it

Alcuni club inglesi potrebbero permettersi la pazzia, ma non è detto che Benzema punti a giocare in Premier. Più probabile che Benzema venga accontentato dal suo attuale club con permessi speciali e premi. Finora, il francese ha fatto il bello e il cattivo tempo in Arabia.

Appena arrivato ebbe un litigio con l’ex manager dell’Al-Ittihad, Nuno Espirito Santo. Quel litigio portò il club a esonerare l’allenatore, nonostante la squadra stesse giocando bene. Il campionato saudita ricomincerà solo a metà febbraio, dopo la conclusione della Coppa d’Asia in Qatar. Per allora potrebbero effettivamente succedere tante cose strane.

Impostazioni privacy