“Non è vero”: Zielinski all’Inter, ‘siparietto’ Marotta-De Laurentiis

Il racconto dal sapore di gag fra il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, e l’amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, sul possibile passaggio di consegne delle prestazioni di Zielinski la prossima estate

Ormai non è più un segreto. La rottura tra Piotr Zielinski e il Napoli appare ben radicata e non ci sarebbe verso per poterla sanare a dovere. A prendere le distanze non è stata soltanto l’entourage del calciatore polacco ma anche la stessa direzione sportiva partenopea, lasciando quindi carta bianca all’Inter per poter procedere coi primi discorsi e quello che sembra essere un accordo verbale praticamente dato per per buono.

Siparietto De Laurentiis-Marotta sull'operazione Zielinski
Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Con l’uscita di scena della Juventus dall’ombra di Zielinski, i nerazzurri hanno adesso la strada tracciata per poterlo annettere al proprio progetto tecnico sin dalle prime luci della prossima annata sportiva con una proposta piuttosto allettante.

L’ennesima operazione a parametro zero di cui può andare fiero Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter e protagonista con il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, di un siparietto piuttosto simpatico raccontato da quest’ultimo a pochi minuti dalla sua partenza in aeroporto in relazione alla contesa di Zielinski sul mercato fra le due superpotenze italiane.

De Laurentiis fa il nome dell’Inter per Zielinski e rivela: “Qui prende uno stipendio molto più alto”

Queste le parole del presidente del Napoli catturate dall’inviato di ‘calciomercato.it’: “Zielinksi è un grande calciatore ed è stato otto anni al Napoli. Se lui volesse restare noi saremmo contenti di accoglierlo. Ma se vuole partire è perché ha forse un procuratore che sente odore di denaro”.

Siparietto De Laurentiis-Marotta sull'operazione Zielinski
Piotr Zieliński, centrocampista in scadenza con il Napoli e promesso all’Inter (LaPresse) – interlive.it

“Evidentemente l’agente avrà immaginato di prendere un bel biscotto da attingere nel caffè-latte e avrà convinto il ragazzo a portarlo via da Napoli. Il signor Zielinksi – ha proseguito De Laurentiis – prende da me uno stipendio molto più alto di quello che andrebbe a prendere all’Inter, secondo le cifre riportate dai media”.

Ho detto a Marotta col sorriso «Non ti stai comportando bene», anche perché lui mi risponde che non è vero. Diventa una specie di gag”, ha poi concluso il presidente del Napoli strappando a sua volta un sorriso ai presenti in aeroporto poco prima del commiato finale.

Impostazioni privacy