Trattativa saltata e nuovo scenario: non ci sarà contro l’Inter

Kean non si aggregherà all’Atletico Madrid post infortunio ma potrebbe essere rigirato altrove, nell’attesa di una cessione definitiva in estate e l’ombra dell’Inter sullo sfondo per far felice la Juve

La chiusura dei battenti della sessione invernale di mercato è ormai vicina e come da previsioni molte squadre sono rimaste a guardare di fronte ai pochi flussi migratori dei calciatori in entrata e in uscita.

Salta Kean all'Atletico, ombra dell'Inter a giugno
Simone Inzaghi, tecnico dell’Inter (LaPresse) – interlive.it

Buona parte delle energie e delle risorse economiche verranno infatti riservate alla prossima sessione estiva quando in concomitanza con la fine della stagione attualmente in corso verranno tirate le somme in funzione dell’annata sportiva che verrà. L’Inter non è da meno a questo progetto, avendo già messo in cantiere colpi di spessore come Medhi Taremi e Piotr Zielinski per rinforzare due dei tre reparti bisognosi di ritocchi. In questo scenario di nuovi innesti, la dirigenza nerazzurra potrebbe riservare a Simone Inzaghi anche qualche altra sorpresa e non si esclude che questa possa arrivare per rinforzare ulteriormente la zona offensiva, ferma a sole quattro unità quest’anno.

Kean-Atletico, tutto sfumato: tra nuovo prestito e cessione a giugno, chance all’Inter ridottissime

Fra i nomi in circolazione di recente è saltato fuori anche quello di Moise Kean, esubero della Juventus che i bianconeri cercheranno di far partire a condizioni vantaggiose per liberare uno slot prezioso in squadra.

Salta Kean all'Atletico, ombra dell'Inter a giugno
Moise Kean, centravanti della Juventus (LaPresse) – interlive.it

In verità il centravanti ex Everton è stato vicinissimo alla cessione proprio qualche ora fa verso l’Atletico Madrid, prossima avversaria dell’Inter agli ottavi di finale di Champions League. Sul più bello la formazione madrilena ha però interrotto la trattativa, perché preoccupata dei prolungati tempi di recupero del calciatore a seguito dell’infortunio che lo ha tartassato nell’ultimo mesetto. Sotto questo punto di vista, pertanto, Kean non sarà a disposizione di Diego Simeone contro l’Inter nella fase finale della massima competizione europea e resterà alla Juventus almeno per le prossime ore.

La dirigenza capitanata da Cristiano Giuntoli cercherà un’ulteriore sistemazione nelle ultime ore restanti sempre a mezzo di un prestito, ma è chiaro che a prescindere da quello che sarà il suo destino nei prossimi mesi Kean dovrà salutare con buon margine di certezza la formazione bianconera dalla prossima stagione. L’Inter, per quanto possa sembrare una destinazione gradita, resta comunque ben lontana per via delle difficoltà di gestione di una trattativa fra due squadre rivali e legate ancor di più quest’anno da una manciata di punti in classifica come favorite al titolo.

Impostazioni privacy