Sarà dell’Inter: entro 48 ore la firma sul contratto

48 ore al massimo, e il contratto potrebbe essere firmato in sede sancendo l’ufficialità del nuovo colpo a zero dell’Inter

Si avvicina l’ultima puntata della telenovela. Tranquilli. Andrà come previsto: il giocatore firmerà per l’Inter. Gli ultimi fragili dubbi del giocatore si sono sciolti di fronte al duro trattamento subito nell’attuale squadra. Da tempo il giocatore ha deciso cosa fare: ha scelto di proseguire all’Inter ed entro 48 ore potrebbe arrivare l’attesa firma sul nuovo contratto. Prima della sfida contro Juventus, l’ad nerazzurro Beppe Marotta ha parlato fuori dai denti dell’oramai più che probabile arrivo del nuovo giocatore.

Firma a zero tra oggi e domani
Beppe Marotta (LaPresse) – interlive.it

Si tratta dell’ennesimo colpo a zero. Un centrocampista di qualità, che l’Inter spera di legare ufficialmente a sé con la firma di un contratto nelle prossime 48 ore. Il giocatore arriverebbe all’Inter a partire da giugno, mentre nel suo club attuale la situazione appare tutt’altro che distesa…

L’anno prossimo le competizioni a cui parteciperà l’Inter saranno ancora di più“, ha dichiarato Marotta, pensando al Mondiale per club, “quindi stiamo andando alla ricerca di una rosa competitiva. Quando si presentano opportunità, come Zielinski o altri, dobbiamo perseguirle. Non so se arriverà, ma ha le skills per giocare da noi…

Più chiaramente di così, l’ad, non poteva esprimersi. Nessuna sorpresa, comunque, dato che qualche giorno fa, con la sua solita enfasi, ci aveva pensato proprio Aurelio De Laurentiis a confermare l’affare Inter-Zielinski.

Zielinski: contratto con l’Inter entro 48 ore

Parlando dell’esclusione di Piotr Zielinski dalla lista Champions del Napoli il patron del Napoli si era lamentato con chi aveva tirato in ballo il concetto di “ripicca“. “L’ho già detto: Zielinski è una splendida persona, è un bravissimo ragazzo e un giocatore di livello. Però le scelte sono state fatte, visto che lui è in uscita e dal primo luglio non sarà più con noi, aprendo una finestra sulle possibili opportunità di entrata, se confermarle“.

Zielinski all'Inter: arriva la firma
Piotr Zielinski (LaPresse) – interlive.it

Intanto il Corriere dello Sport afferma che l’ufficialità del passaggio è ormai cosa certa e imminente. Secondo il quotidiano sportivo, oggi o al massimo domani Zielinski dovrebbe firmare il contratto che lo legherà ai nerazzurri fino al 2028.

A nulla sono valsi gli ultimi tentativi disperati del Napoli, con De Laurentiis che si era spinto a mettere sul piatto un’offerta di prolungamento annuale da 5 milioni netti con clausola di rescissione da 20 milioni. Zielinski, contrariato dall’atteggiamento troppo duro della proprietà del club partenopeo e voglioso di una nuova avventura in nerazzurro, ha rifiuto tutte le proposte della squadra con cui l’anno scorso ha vinto lo Scudetto.

In nerazzurro Piotr Zielinski guadagnerà 4,5 milioni di euro netti l’anno più un bonus alla firma. Otterrà anche la gestione diretta dei propri diritti d’immagine.

Niente Champions con il Napoli: la rottura è definitiva?

L’Inter ha avvisato qualche giorno fa il Napoli tramite pec per formalizzare il proprio passo per trattare Piotr Zielinski come acquisto a parametro zero. I dirigenti nerazzurri hanno atteso che il centrocampista polacco valutasse l’ultima offerta per il rinnovo del contratto fatta dal club azzurro, poi sono usciti allo scoperto.

Marotta ufficializza Zielinski
Zielinski (LaPresse) – interlive.it

De Laurentiis l’ha presa malissimo e ora potrebbe reagire con autolesionistico ostracismo nei confronti di un suo tesserato. La paura per l’Inter è che Zielinski non veda più il campo fino a giugno… Da un punto di vista atletico sarebbe di certo una cattiva notizia

Il polacco, che è già finito fuori dalla lista Champions, non è ufficialmente fuori rosa ma intanto si dà o viene dato malato. Magari Mazzarri lo userà solo in casi di vera emergenza.

Finora il centrocampista ha giocato 19 partite in A condite da 2 goal e 2 assist. Non ha sempre brillato, ma in più occasioni ha comunque mostrato di poter essere un giocatore determinante. Ha segnato un goal anche in Champions, su 6 presenze totali.

Impostazioni privacy