Roma-Inter nelle mani di Guida, tantissimi precedenti in A

Designato il direttore di gara per il prossimo scontro diretto di campionato fra Roma e Inter all’Olimpico, ci sarà Guida con un bilancio unico nel suo genere

Archiviato e omologato il punteggio di 1-0 maturato sul terreno di gioco di San Siro ai danni della Juventus, l’Inter è già mentalmente proiettata alla prossima delicata sfida di campionato da disputare contro la rinata Roma di Daniele De Rossi nella sempre difficile cornice dello Stadio Olimpico capitolino.

Guida scelto per Roma-Inter
Marco Guida, arbitro AIA della Sezione di Torre Annunziata (LaPresse) – interlive.it

La formazione nerazzurra dovrà tirar fuori il meglio per pensare di portare a casa tre punti contro una squadra decisamente rinvigorita dal passaggio di consegne di José Mourinho al suo erede, nonché vecchia bandiera giallorossa. Con De Rossi in panchina la ‘Lupa’ ha fatto tre su tre nelle ultime giornate e non intende arrestare la propria corsa, pertanto solo un risultato positivo è ammissibile per puntare ad un posto nella fascia di qualificazione per la Champions League.

Appurata la delicatezza dell’incontro, il designatore arbitrale Rocchi ha voluto affidare la direzione all’esperto fischietto della Sezione di Torre Annunziata, Marco Guida. Quest’ultimo – non selezionato per il derby d’Italia ma presente nel match d’andata – sarà coadiuvato dagli assistenti Meli e Alassio, mentre Sacchi sarà il quarto uomo. In sala VAR rispondono all’appello Mazzoleni e Pairetto.

Guida per Roma-Inter, cinquantotto precedenti complessivi con le due big italiane

Per Guida l’incontro in programma tra Roma e Inter rappresenta una partita di cartello non soltanto per l’importanza meramente di classifica ma anche personale, visti i tanti precedenti nel corso della sua lunga carriera arbitrale e in tutte le competizioni.

Guida scelto per Roma-Inter
Ventinove precedenti per Guida sia con Roma che Inter in carriera (LaPresse) – interlive.it

Sia con i nerazzurri che i giallorossi ha infatti totalizzato ventinove presenze ciascuno, per un totale di cinquantotto incontri. Un bottino davvero niente male per uno degli arbitri più apprezzati. Nel caso della formazione di Inzaghi, la presenza di Guida ha portato bene in quattordici occasioni mentre sono nove i pareggi e sei le sconfitte. Contrariamente, il bilancio per i giallorossi è stato leggermente più sfortunato con undici dieci vittorie, otto pareggi e undici sconfitte.

L’ultimo scontro diretto tra Roma e Inter arbitrato da Guida risale al 20 aprile del 2019 sul terreno di gioco di San Siro, quando nella circostanza le due squadre spartirono un punto a testa a margine di una prestazione equilibrata terminata sul punteggio di 1-1 con gol di El Shaarawy e Perisic.

 

Impostazioni privacy