Il clamoroso ritorno di Lukaku: “Vertice col Chelsea”

Il futuro dell’attaccante belga, atteso a Londra a inizio luglio, potrebbe essere ancora in Serie A. Napoli e non solo sulle tracce dell’ex Inter

A sorpresa, il futuro di Romelu Lukaku potrebbe essere ancora in Italia. È infatti il Napoli di Antonio Conte la società mostratasi sinora maggiormente interessata alla situazione del classe ’93, proprio in virtù dello straordinario feeling che vi era e vi è tutt’ora tra il tecnico salentino e l’ormai ex attaccante della Roma, atteso nuovamente a Londra a inizio luglio.

Milan e Napoli su Lukaku
Romelu Lukaku (LaPresse) – interlive.it

L’attaccante belga è in possesso di un accordo che lo lega al Chelsea sino a giugno 2026, oltre che di una clausola rescissoria da 45 milioni di euro. Ciò nonostante, sia da una parte che dall’altra non vi è altro che un forte desiderio di separazione, questa volta in via definitiva. È il Milan, intanto, uno degli altri sodalizi che a partire già dagli scorsi giorni è finito per prendere in seria considerazione la candidatura della prima punta nata ad Anversa per il proprio attacco, complice naturalmente il preannunciato addio di Olivier Giroud.

Resta quello di Joshua Zirkzee un altro nome apprezzatissimo in casa rossonera per quella stessa zona di campo anche se, nel frattempo, non è da escludere in vista delle prossime settimane un possibile vertice tra la dirigenza del Diavolo e quella dei Blues, binomio che vanta splendidi rapporti tra loro anche a testimonianza delle recenti operazioni concluse per Loftus-Cheek e Pulisic. Intanto, oltre ad aver timidamente aperto alla destinazione Milan, ecco che il belga è tornato a punzecchiare l’Inter, e nello specifico Simone Inzaghi, in questo modo.

Lukaku: “Le decisioni che ho preso per il mio futuro si sono sempre rivelate corrette”

In una doppia intervista concessa dinanzi ai microfoni di ‘VTM’ e ‘RTL’, Romelu Lukaku è tornato a parlare della propria situazione, ripercorrendo di fatto alcuni passi della propria carriera. Queste, a tal proposito, le dichiarazioni rilasciate dal classe ’93, tornato sostanzialmente a lanciare frecciatine ad una delle sue tante ex squadre, quale l’Inter.

Lukaku: "Ho sempre preso la decisione giusta per il mio futuro"
Romelu Lukaku (LaPresse) – interlive.it

“In tanti amano parlare, forse perché non ho un procuratore,. ma sarò io a decidere il mio futuro. Ho il pieno controllo della situazione. Farò una scelta e una volta che l’avrò spiegata, tutti saranno d’accordo con me. Quel che posso dire è che le mie decisioni si sono sempre rivelate corrette, sia quando ho deciso di restare oppure di andare via da una determinata squadra, tenendo naturalmente conto di alcuni fattori come ad esempio del mio rapporto con l’allenatore. È come avere una relazione con una donna. Se tra noi non funziona più, perché continuare stare insieme?”.

Impostazioni privacy