Inter > Inter News > dal campo > Inter-Lazio 2-1: rimonta da secondo posto

Inter-Lazio 2-1: rimonta da secondo posto

Sneijder ed Eto'o - Getty Images


INTER-LAZIO 2-1 SNEIJDER ETO’O / MILANO – Maestosa Inter. Con una prova di grande cuore i nerazzurri battono in rimonta 2-1 la Lazio nonostante l’inferiorità numerica e scavalcano il Napoli al secondo posto in classifica. Avvio choc con Morganti che giudica da cartellino rosso il fallo in area di Julio Cesar su Zarate: l’attaccante argentino trasforma il rigore per il vantaggio biancoceleste. La squadra di Leonardo non si butta giù di morale e attacca a testa bassa fino a trovare il pareggio con una punizione magistrale di Sneijder. Nella ripresa l’Inter perde Stankovic per infortunio, mentre Castellazzi è costretto a giocare con un problema al ginocchio non essendo altri cambi a disposizione. Ciò nonostante i campioni del mondo trovano la rete del sorpasso con Eto’o che, lanciato da capitan Zanetti, sfrutta lo sciovolone di Biava, salta Muslera e sigla il 2-1. Finale emozionante: espulso Mauri per fallo di reazione su Nagatomo, traversa di Kozak e miracolo del portiere laziale su Maicon.

INTER-LAZIO 2-1
24′ rig. Zarate (L), 40′ Sneijder (I), 53′ Eto’o (I)

INTER (4-3-1-2): Julio Cesar, Maicon, Nagatomo, Lucio, Ranocchia, Cambiasso, Stankovic (51’st Mariga), J.Zanetti, Sneijder (78’st Obi), Eto’o, Miito (23′ Castellazzi). A disp: Chivu, Materazzi, Pandev, Pazzini. All. Leonardo.

LAZIO (4-2-3-1): Muslera, Biava, Dias, Garrido (80’st Rocchi), Lichtsteiner, Ledesma, Bresciano (71’st Brocchi), Mauri, Hernanes, Zarate, Floccari (69’st Kozak). A disp: Berni, Scaloni, Stendardo, Gonzalez. All. Reja.

ARBITRO: Morganti di Ascoli Piceno coadiuvato da Ghiandai e Giordano
AMMONITI: Garrido, Zarate e Ledesma (L); Mariga (I)
ESPULSI: Julio Cesar (I) al 21’e Mauri (L) al 20’st