Inter > Inter News > Inter: mercato, Thohir e nuova dirigenza. Dieci giorni e poi il cambiamento

Inter: mercato, Thohir e nuova dirigenza. Dieci giorni e poi il cambiamento

Moratti-Thohir

INTER CALCIOMERCATO THOHIR NUOVA DIRIGENZA / MILANO – Ancora dieci giorni, qualcosa di più o qualcosa di meno, ed i tifosi interisti conosceranno il futuro della propria squadra. Si, perché nonostante le voci di mercato rincorrono obiettivi reali, in corso Vittorio Emanuele sembra, sempre più, premere la situazione societaria. Situazione che, immancabilmente, starebbe condizionando, e non poco, anche il calciomercato della formazione nerazzurra. Troppi i sacrifici sostenuti in questi anni, troppo poca l’energia per continuare ad occuparsi appieno del ‘giocattolo’ nerazzurro, ed ecco che Massimo Moratti sembra essere sempre più convinto di cedere la sua creatura.

Ecco allora che già ieri i consulenti legali e finanziari del patron e di Erick Thohir si sono incontrati per scambiarsi le bozze di contratto relative alla cessione della maggioranza dell’Inter. Cessione che si concretizzerà tramite una società veicolo creata dal magnate indonesiano con il partner Roeslani
Salvo sorprese, dopo aver analizzato i dettagli dell’affare, le parti si vedranno nuovamente nel giro di dieci giorni per formalizzare un accordo praticamente raggiunto. I nodi sul tavolo però non mancano, e restano soprattutto di natura economica.
Va infatti ancora stabilita la suddivisione del denaro tra la parte che andrà a Moratti, quella destinata alla ricapitalizzazione e quella che servirà per ripianare i debiti. Da studiare poi ci sono anche gli equilibri di quella che comunque resterà ancora una partnership, dato che Thohir acquisirà solamente il 65% del club nerazzurro. Nodo chiave resta infine quello della governance, da dividere tra vecchi e nuovi dirigenti. Ecco il vero punto su cui si gioca il futuro della Beneamata, per una cessione che comunque vada a finire non sarà del tutto indolore.

Una volta messo nero su bianco e stabilite la linea guida societaria, ecco che si potranno affondare i colpi per assegnare a Walter Mazzarri le pedine richieste per il suo modulo. Non è da escludere un ritorno di fiamma per Nainggolan del Cagliari, di origini indonesiane come Thohir, perfetto peril lancio del marchio Inter nel mercato asiatico.

Luigi Perruccio