Inter > calciomercato Inter > De Boer, Southampton e Atalanta decisive: Inter pensa a due ‘soluzioni’

De Boer, Southampton e Atalanta decisive: Inter pensa a due ‘soluzioni’

De Boer (Getty Images)

De Boer (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER FUTURO DE BOER TRAGHETTATORE / MILANO – “Questa è una squadra in costruzione e, proprio per questo, può incappare in tali periodi e partite. De Boer non è in discussione, siamo solo all’ottava giornata…”. Ma è davvero così come ha detto Ausilio? L’olandese non è a rischio? Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, invece, la panchina del tecnico nerazzurro traballa eccome. Per il suo futuro, conferma o esonero, saranno decisive le prossime due partite. Quella di giovedì, in casa contro il Southampton nel match di Europa League da dentro o fuori, e quello di domenica prossima a Bergamo, valido per la nona giornata di Serie A, contro l’Atalanta dell’ex Gasperini. La società spera, vuole evitare l’ennesimo ribaltone, ma nel frattempo sta già guardandosi intorno alla ricerca di un possibile traghettatore fino a giugno, quando potrebbe arrivare Simeone, ma pure – secondo ‘Tuttosport’ – di un successore vero e proprio, vedi Rudi Garcia o Marcelo Bielsa.

Tornando a de Boer, dopo il ko col Cagliari la redazione di Interlive.it gli ha dato voto 4: “La sua Inter dura un tempo, il primo, in cui l’unica grande occasione comunque arriva solo dal dischetto. Nella ripresa cala fisicamente e l’olandese va in confusione con i cambi: con tanti campioni o presunti tali in panchina come è possibile che il primo cambio sia il giovane Gnoukouri? Perché tenere Icardi, palesemente fuori partita, in campo per 90 minuti? Quando non si riesce a vincere si dovrebbe provare a non perdere e invece lui inserisce Jovetic per un difensore condannando alla sconfitta i nerazzurri”.

R.A.